Pocket introduce il tasto “mi piace” ed Evernote si aggiorna per migliorare la scansione dei documenti tramite la fotocamera del dispositivo.

Pocket è partito come un semplice (ma utile) strumento per salvare i contenuti trovati sul Web per poi leggerli anche quando non si dispone di una connessione ad Internet. Ma col passare del tempo, la piattaforma si sta evolvendo, trasformandosi in una sorta di social network come Twitter e Tumblr. Essenzialmente, con l’ultimo aggiornamento, gli sviluppatori hanno aggiunto la possibilità di apprezzare dei contenuti condivisi da altri utenti, oltre alla possibilità di condividerli col nostro profilo.

La novità potrebbe non essere presa bene dai fedelissimi di Pocket visto che quella che è partita come un’app minimale e funzionale, si sta lentamente evolvendo nell’ennesimo social network.

Android app sul Google Play

Anche Evernote è stato aggiornato, ma in questo caso, le migliorie riguardano la scansione e la modifica dei documenti. La nuova modalità automatica riconosce la grandezza del documento scansionato e trasforma l’immagine in un contenuto adatto ad essere modificato ed utilizzato su Evernote.

Subito dopo che si caricherà un’immagine sull’applicazione ci sarà la possibilità di modificarla aggiungendo frecce, forme ed altri elementi utili.

Oltre a queste novità, anche l’editor delle note è stato significativamente migliorato con la possibilità di barrare il testo e con l’aggiunta del supporto ai subscripts e superscripts.

Android app sul Google Play

Via 1, 2