Dopo il passaggio da visualizzatore di mappe offline a vero e proprio navigatore, MAPS.ME si pone oggi come rivale di Google Maps e di HERE Maps. L’applicazione continua ad appoggiarsi a OpenStreetMap (OSM) e l’aggiornamento odierno dell’app è teso proprio a semplificare il lavoro della community.

L’aggiornamento 6.0 aggiunge in MAPS.ME un editor di mappe che consente di aggiungere e modificare i luoghi direttamente dall’applicazione, senza la necessità di collegarsi ad un PC per poter utilizzare gli strumenti online di OSM. L’interfaccia dell’editor-in app è intuitiva e ben progettata: gli utenti possono segnalare dall’app eventuali problemi, come la chiusura definitiva di un locale, e aggiungere informazioni su un dato luogo (sito web, recapiti telefonici, orari di apertura). Le modifiche sono mostrate istantaneamente e, non appena lo smartphone si collega ad internet, sono inviate ai server di OSM.

La versione 6.0 di MAPS.ME include anche miglioramenti per il download delle mappe offline, d’ora in poi divise in porzioni più piccole per evitare di scaricare porzioni di mappa non richieste dagli utenti. Se interessati, potete scaricare gratuitamente la versione aggiornata dell’applicazione dal badge a fine articolo.

Android app sul Google Play

Via