Canonical rilascia Ubuntu Developer Preview in dual boot con Android

phone-photo-hero

Modifiche talvolta estreme, come quella che vi illustreremo in quest’articolo, caratterizzano i terminali che hanno a bordo il sistema operativo del robottino verde. Pare che Canonical abbia rilasciato una versione di Ubuntu Touch installabile tramite PC con Ubuntu su Nexus 4 rivolta principalmente agli sviluppatori.

ubuntu-dual-boot

Iniziamo con il dirvi che, se non sapete quello che state per fare, se non avete dimestichezza con la Shell di Ubuntu o comunque con la riga di comando, non tentate nessuna operazione in quanto potreste rovinare il vostro smartphone. Se invece sapete il fatto vostro per quanto riguarda le operaizoni da eseguire tramite riga di comando, allora sarà per voi molto semplice la guida che si può trovare sul Wiki di installazione di Ubuntu Touch in Dual Boot con Android al seguente indirizzo:

Dual Boot Installation

La versione di Ubuntu Touch rilasciata è, infatti, denominata come “Developer Preview” non a caso. I target di questo rilascio sono sviluppatori o, comunque, utenti abbastanza esperti, ma è sicuramente interessante sapere che c’è la possibilità di installare Ubuntu Touch al fianco di Android, proprio come accade sui PC con gli OS Linux al fianco di quelli Windows. Il tutto viene gestito da una applicazione che, grazie ai permessi di root, permette prima di installare il sistema operativo di Canonical per smartphone e poi di avviarlo da Android. Una controparte su Ubuntu Touch permetterà di riavviare il terminale su Android.

Gli unici requisiti sono:

  • Nexus 4, ovviamente
  • Android 4.2 o superiore installato sul terminale, sia con firmware stock che con ROM CyanogenMod o basata su AOSP. Per Android 4.4 sono necessari altri passaggi per rendere le chiamate funzionanti su Ubuntu (potete reperire informazioni dettagliate sul Wiki linkato in precedenza)
  • 2,7GB di spazio di memorizzazione libero
  • ADB correttamente installato sul PC con Ubuntu
  • Bootloader ovviamente sbloccato

Se tutti questi requisiti sono in vostro possesso, magari potete provare ad installare questa versione sperimentale di Ubuntu Touch e farci sapere come vi pare. Se invece preferite non rischiare, è normale vista la richiesta di esperienza abbastanza elevata nessuno.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Leonardo Lepore

    Ma con il MultiROM per Nexus 4 è la stessa cosa,puoi fare il dual boot Con Android e Ubuntu ed è semplicissimo

Top