Motorola rilascia i sorgenti di Moto G: via al modding anche per questo smartphone

motorola-moto-g-front-back-635

Con la giornata di oggi si dà ufficialmente inizio all’era del modding anche sul Motorola Moto G, visto che l’azienda ha da poco rilasciato i codici sorgenti del dispositivo. In pratica, i sorgenti sono quei file senza i quali non si può “mettere mano” direttamente al sistema di un dispositivo, per modificarne il sistema ed implementare nuove funzioni senza che tutto non si perfettamente funzionante.

Visto il valore, in termini di prestazioni, del Moto G, sicuramente lo sviluppo di custom ROM per questo smartphone è da seguire con molta attenzione, considerando pure il fatto che si tratta di uno smartphone con Android quasi completamente stock e che, quindi, potrebbe godere dello stesso supporto di cui godono attualmente i top di gamma ed i Nexus, in particolare.

Se siete sviluppatori e desiderate cimentarvi nella realizzazione di custom ROM, kernel e di modding più vario per il Moto G, potete scaricare i sorgenti dal seguente link:

Se invece vi siete persi la nostra recensione sul Motorola Moto G, vi riproponiamo il link grazie al quale potete giungere all’articolo dedicato:

Ricordiamo, infine, che Motorola ha promesso l’aggiornamento per il Moto G ad Android 4.4 KitKat entro il mese di Gennaio.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top