Samsung spiega il nuovo display Super AMOLED QHD dei Galaxy Tab S

samsung-galaxy-tab-s-10.5-8.4

Sui nuovi Samsung Galaxy Tab S sono stati installati dei nuovi display Super AMOLED che, insieme a quelli presenti sui TabPRO, per la prima volta in assoluto hanno raggiunto una risoluzione elevatissima quale quella QHD (2.560 x 1.600 pixel). Samsung, quindi, non ha perso l’occasione per spiegare i miglioramenti che sono stati introdotti con questi nuovi display e lo ha fatto in via ufficiale tramite il suo blog.

Le migliorie apportate parlano innanzitutto di colori molto più reali rispetto ai display LCD (assolutamente da verificare), in quanto con questo nuovo tipo di display si sarebbe raggiunto il 90% della riproduzione di tutti i colori possibili. Questo starebbe a significare che il display Super AMOLED QHD di Samsung sarebbe in grado di mostrare ai nostri occhi il 20% in più dei colori che ci aspettiamo di vedere da un display (a detta di Samsung). Si è poi riusciti ad ottenere uno spessore risicatissimo grazie alla tecnologia OLED che ormai ha raggiunto dei livelli davvero interessanti, ed è quindi stato possibile contribuire a rendere i nuovi Galaxy Tab S così sottili grazie appunto all’adozione di un display di questo tipo che, in quanto a spessore, risulta essere circa la metà rispetto ad un display LCD, oltre che offrire un colore più diretto.

super-amoled-vs-tft-lcd

Così come nel Galaxy S5, anche nei nuovi Galaxy Tab S è presente la tecnologia Samsung Adaptive Display che provvede automaticamente a modificare i vari parametri di luminosità, contrasto, gamma ed altri per rendere migliore la visualizzazione dei contenuti in qualsiasi condizione di luce.

Oltre alla tecnologia Adaptive Display, Samsung ha dotato i nuovi Tab S di:

  • AMOLED Cinema Mode, per visualizzare video in alta definizione
  • AMOLED Photo Mode, per visualizzare foto con una riproduzione dei colori AdobeRGB
  • Basic Mode, per l’accuratezza sRGB

Un ulteriore settore in cui Samsung ha poi investito molto è stato quello della visibilità all’esterno. Per dare la possibilità agli utenti di visualizzare sempre al meglio i contenuti anche con molta luce esterna, Samsung ha apportato precisamente due modifiche alla visibilità dei display Super AMOLED:

  1. Local Contrast Enhancement: la luminosità del display sarà impostata automaticamente al livello Massimo, Medio o Basso, e per ogni livello di luminosità varierà automaticamente anche il contrasto
  2. Riflessione: un display AMOLED riflette circa il 40% in meno la luce rispetto ad un display LCD

Outdoor-visibility-of-the-Galaxy-Tab-S

Tutto questo si traduce in un display che si legge bene sotto la luce del sole e che è in grado di riprodurre in modo chiaro qualsiasi contenuto.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • LuckyStk

    meno male che mamma samsung ci spiega le cazz….e che ci vende!

  • Lorenzo De Nicola

    No ma li aspetto come non mai

  • Guido Bonifaccio

    Ma sono già in commercio?

    • vincenzo di gesù

      il 1° luglio ci sarà la presentazione italiana a milano ;)

      • Guido Bonifaccio

        Grazie per l’info,a sto punto sarò molto indeciso tra questo è lo Z2 tablet della Sony…

        • vincenzo di gesù

          io sono un amante degli amoled,quindi andrei su questi..però la versione da 8.4…. :D

        • Giorgio

          Ho lo stesso dubbio anch’io …

  • Pingback: Samsung spiega il nuovo display Super AMOLED QHD dei Galaxy Tab S - RSS News.it()

Top