Samsung: ecco il motivo del blocco SIM regionale per Galaxy Note 3 ed altri Galaxy

Galaxy-Note-3-Blocco-SIM

Qualche ora fa, in un altro nostro articolo vi avevamo parlato di un “blocco regionale” per le SIM applicato al Galaxy Note 3. Samsung ha tentato di spiegare il fatto attraverso un comunicato stampa non del tutto chiarificatore. Lascia, infatti, ancora dubbi ed interrogativi su come funzioni questo blocco.

Dopo il comunicato, subito a seguire, proveremo a dare le nostre interpretazioni:

Spoiler Inside SelezionaMostra

 

Samsung innanzitutto spiega che i dispositivi “affetti” da questa “funzionalità” (è così che la chiama) sono quelli prodotti dalla fine di luglio 2013 e che hanno la relativa etichetta (riportata subito sotto). Tra l’altro, il Note 3 non sarebbe l’unico ad avere questo blocco SIM, anche il Galaxy S3, S2, Galaxy Note, Galaxy S4, ed S4 mini, prodotti da quel momento in poi, dovrebbero avere il blocco regionale. Non compare, apparentemente senza motivazione, il Galaxy Note 2 in questo elenco.

Galaxy-Note-3-SIM

Il blocco comunque non dovrebbe colpire i dispositivi comprati direttamente da Samsung o nelle catene di elettronica. Gli unici dispositivi affetti sono quelli “brandizzati” dai vari operatori telefonici della zona europea, più precisamente la della EEA.

Qualora sia bloccato, il dispositivo può essere sbloccato andando dai vari partner Samsung in giro per il mondo però “solo se non è stato precedentemente attivato all’estero”.  Questa è la frase meno comprensibile. Non si capisce, infatti, se si intende che, ogni volta che ci si reca all’estero (al di fuori dell’EEA), bisogna andare innanzitutto da un partner Samsung prima di inserire qualsiasi SIM per farsi sbloccare lo smartphone e renderlo “region-free”, o se, appena dopo averlo acquistato, lo smartphone va portato da chi di dovere prima di inserire la propria SIM.

L’unico modo per capire bene come stanno le cose è aspettare un nuovo comunicato da parte di Samsung o ascoltare l’esperienza di qualcuno che, avendo acquistato un dispositivo con blocco SIM, si è ritrovato in questa situazione viaggiando al di fuori dell’EEA.

Se tra di voi c’è qualcuno che ne sa di più, non esitate a commentare!

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Emilio

    Salve, ho acquistato il notes 3 in Italia inizio nov accettando un offerta di finanziamento della banca unicredit. Ho installato una sim vodafone e fin qui tutto bene. Oggi sono arrivato a Dubai per lavoro. Dopo aver Installato una sim di etisalat all accensione il sistema chiede il pin di sblocco della rete sim installata. Ho girato diversi negozi per capire come sbloccare il telefono ma inutilmente.
    Tutti i miei complimenti alla ditta Samsung che vorrebe obbligarmi ad acquistare un telefono per ogni regione che visito oppure andare in roaming che e un suicidio. Indegno.

  • Pingback: Samsung Galaxy Note 3: RegionLock Away toglie il blocco regionale della SIM – Tutto Android()

  • salvo12

    Da quello che ho capito sono gli operatori europei a chiedere a samsung questo blocco !! perché se acquistati direttamente da Samsung nn hanno nessun blocco …

  • iFonz

    Il titolo dell’articolo dice “Ecco il motivo”, ma leggendone il contenuto non ho mica compreso il perché di questa scelta.

    • SimoneP

      Ho pensato la stessa cosa!

Top