Samsung rassicura gli utenti sulla vulnerabilità di Find My Mobile

samsung-find-my-mobile

 

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della falla di sicurezza scoperta in Find My Mobile di Samsung, che oggi interviene per chiarire la situazione. La falla rilevata al servizio Find My Mobile avrebbe permesso di ottenere l’accesso al proprio smartphone anche a sconosciuti, con la possibilità di bloccarlo/sbloccarlo e attivare la suoneria.

Samsung ha comunicato che il problema è già stato risolto nel mese di Ottobre con una patch e che nessun dato personale è stato trafugato. In ogni caso Samsung afferma che, anche prima della patch risolutiva, i dati dell’utente erano al sicuro:

Samsung Electronics prende molto sul serio la sicurezza dei propri prodotti e conferma il proprio impegno a fornire ai propri clienti la miglior esperienza utente

È bello vedere che, a volte, i produttori reagiscono velocemente alle segnalazioni di problemi e che, anche in assenza di compromissione dei dati personali, intervengano per rassicurare i propri utenti. Ricordiamo che il servizio Find My Mobile è disponibile per tutti gli smartphone e tablet Samsung con Android 2.3.3 o superiore, a partire da Galaxy S2. Potete verificare la compatibilità del vostro dispositivo visitando il sito di riferimento di Samsung: http://help.content.samsung.com/csweb/faq/searchFaq.do

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top