Samsung Galaxy Note Edge: Lo smartphone con display curvo è ufficiale

galaxynoteedge-lead

Samsung ha ufficializzato due nuovi membri della famiglia Galaxy Note quest’oggi, Samsung Galaxy Note 4 e Samsung Galaxy Note Edge. Galaxy Note Edge rappresenta l’innovazione che tutti attendevano già da alcuni anni, fin da quando venne presentato YOUM, il primo prototipo di smartphone con display curvo su un lato.

Quest’oggi, a sorpresa, il device è stato finalmente presentato. Come potete vedere dall’immagine allegata ad inizio articolo il Galaxy Note Edge si presenta come un comune smartphone, se non fosse per la parte destra del vetro “piegata”. Tale curvatura, nei piani dell’azienda, dovrebbe offrire all’utente uno spazio aggiuntivo rispetto agli schermi normali, attraverso il quale potranno essere visualizzati contenuti quali il meteo e le notizie, l’orologio, i feed etc. etc.  Gli sviluppatori potranno inoltre personalizzare a piacimento tale “banda laterale” tramite un SDK apposito che Samsung rilascerà nei prossimi giorni.

Ma ora bando alle ciance e passiamo al sodo. Ecco le caratteristiche tecniche complete del nuovo Samsung Galaxy Note Edge:

  • Display da 5.6 pollici Super AMOLED Quad HD+ (2560*1440 pixel), dove il plus sta ad indicare le 160 righe di pixel aggiuntive disponibile sul lato “piegato”;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 805, quad-core, con clock impostato a 2.7 GHz;
  • GPU Adreno 420 (600 MHz);
  • 3 GB di memoria RAM;
  • 32 o 64 GB di memoria interna (espandibili con micro SD fino a 64 GB);
  • Dimensioni: 151.3 x 82.4 x 8.3mm, 174g;
  • Connettività: WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, GPS con GLONASS, NFC, Bluetooth 4.1 (BLE, ANT+) IR LED (Remote Control), USB2.0, MHL 3.0;
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel con AutoFocus e SmartOIS;
  • Fotocamera anteriore da 3.7 megapixel con f/1.9;
  • Android 4.4 Kitkat;
  • Batteria da 3000 mAh.
  • Lettore di impronte digitali e sensore per il battito cardiaco.

Le specifiche tecniche sono praticamente identiche a quelle del Galaxy Note 4 e, ovviamente, anche il Note Edge integra tutte le funzionalità legate alla S-Pen, tra cui gli oramai noti Air Command introdotti lo scorso anno con il Galaxy Note 3.

Il Multiwindow, così come il Download Booster già visto su S5 (che permette di aumentare la velocità di download combinando Wi-Fi ed LTE) sono entrambi presenti sul device. La gestione della batteria può inoltre beneficiare della modalità Ultra Power Saving Mode.

La connettività LTE grazie all’adozione del SoC Snapdragon 805 è in grado di supportare le reti Cat 6 con velocità in download pari a 300 Mbps.

Dopo aver esaminato nello specifico il comparto tecnico soffermiamoci per un attimo sulla vera novità portata dal phablet Galaxy Note Edge: il display pieghevole. I suoi utilizzi come già detto saranno molteplici grazie all’SDK dedicato ma Samsung ha previsto già di default alcune situazioni d’uso specifiche.

Anzitutto nella schermata Home di Android il bordo laterale conterrà le scorciatoie che solitamente risiedono nella parte bassa dello schermo. Durante la visualizzazione di un filmato i pulsanti di azione saranno mostrati all’interno del lato “piegato”. Di notte l’orologio verrà mostrato esclusivamente sul display laterale, senza attivare l’intero schermo. Tutte le informazioni potranno ovviamente essere personalizzate tramite un semplice swipe.

Di seguito le prime immagini diffuse direttamente da Samsung:

Il prezzo e la disponibilità in Italia non sono ancora stati resi noti. Samsung ha finora confermato unicamente che il galaxy Note Edge raggiungerà alcuni paesi selezionati entro fine anno e che le colorazioni disponibili saranno due: Charcoal Black e Frost White.

Aggiorneremo l’articolo non appena verranno fornite informazioni ulteriori.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ReBlauer

    Orribile D:

  • Pingback: Samsung Galaxy Note Edge disponibile in USA. Prezzo? Quasi 1000 dollari - Tutto Android()

  • Luigi Esposito

    poco usabile e brutto, sarà un flop come il galaxy round

  • Pingback: Qual è stata la novità che vi ha colpito di più dall'IFA 2014? | Sondaggio - Tutto Android()

  • Ivan Belli

    Che cosa inutile e scomoda (vedi anche LG g flex). Scaffale. Ma migliorare la durata delle batterie invece di ste minchiate no eh??

  • Pingback: Samsung Galaxy Note 4 e Note Edge: fotocamera a confronto con la concorrenza e video dell'evento Unpacked 2 - Tutto Android()

  • Diobò

    Ma nn vi sta mai bene nulla però… È dai su! volevate l’innovazione perché rompere le scatole con la forma uguale al precedente e nn vi piace la fanno uguale e nn vi piace le forme da applicare ad un dispositivo da tenere nella mano sono pressoché 3o4 al massimo anche perché i lati o sono spigolosi o sono stondati come lo volete? Triangolo o esagonale…?

  • jonny76

    Ma non sarà scomodo da tenere in mano (con quella destra :) dalle foto non sembra così tanto arrotondato da quel lato e poi se con quella mano vado a toccare le scorciatoie laterali diventa insopportabile

  • Nicolas Casagrande

    Degno della pagina “foto che ti daranno fastidio”…ragazzi,seriamente,a che pro ? un tagliere con un bordo smussato,nulla di più

  • bmaxl89

    tralasciando l’oscenità dell’asimmetria, l’innovazione sta nel come romperlo prima? ahahha samsung fail totale

  • Mitomane

    Sarà una goduria applicare la pellicola protettiva…

  • fabiopizzolitto

    il fatto che abbia un design asimmetrico è qualcosa di estremamente fastidioso ai miei occhi…. se fosse stato curvo da entrambe le parti mi sarebbe piaciuto

    • Alessio La Franca

      La penso esattamente come te.
      Perchè l’idea alla fine non è brutta.

  • Skhammy

    Eccomemai non lo hanno chiamato Note 4 Plus ?

    • Davide Appleniano Bernardini

      Perché il plus è mainstream

Top