Nameless ROM su Nexus 4: la nostra recensione

namelessLOGO

#ROMreview torna a farvi compagnia presentandovi una ROM senza nome. Per essere precisi un nome esiste: Nameless, la cui traduzione italiana recita proprio “senza nome”. Basata su CyanogenMod si aggiunge alla schiera di ROM che ne sfruttano la base, ricercando solide performance ed autonomia sopra la media. Molto spesso questa operazione finisce col creare un firmware confusionario e buggato in più parti, non è però il caso di Nameless, che fin dal primo momento ci ha colpiti con un’ ottima user experience e con tante funzioni realmente utili nell’utilizzo quotidiano. Quasi un controsenso per una ROM dal nome misterioso ed un’altrettanto criptico sito ufficiale! L’abbiamo provata cercando di farla conoscere in tutti i suoi lati positivi e negativi.

Video recensione

Nameless ROM 03/06/14

Aspetto grafico 5/5
Personalizzazioni 5/5
Funzioni di base 5/5
Funzioni speciali 4/5
Performance 4/5
Multitasking 4/5
Batteria 4/5
Fotocamera 4/5
Aggiornamenti 4/5
Utilizzo quotidiano 4/5
Voto Finale

43/50

Valutazioni finali

Partendo dagli aspetti positivi non possiamo che citare la velocità di questa ROM, pare che il firmware sia molto ottimizzato e che si integri perfettamente con il kernel fornito di default nel pacchetto di installazione. Tra le funzioni disponibili ci è piaciuta l’idea di fornire un’esperienza CyanogenMod con aggiunte mirate proprio dove CM ha alcune mancanze, citiamo, ad esempio, la possibilità di ridimensionare la nav bar, un controllo più completo delle performance e l’integrazione delle notifiche in lockscreen. Un plus per aver inventato la modalità on-the-go, che vi permette di utilizzare il dispositivo mentre camminate, senza il rischio di fare un frontale con qualche cartello stradale.

Gli aspetti negativi sono per lo più piccoli bug che devono ancora essere fixati dagli sviluppatori, i più evidenti sono un problema di riconoscimento della lingua italiana per la tastiera ed il frequente e fastidioso FC del browser AOSP. Segnaliamo anche che l’applicazione temi, talvolta non applica correttamente le varie parti del pacchetto. Infine, anche se non strettamente legato alla ROM, una nota negativa per il sito ufficiale e per la mancanza di informazioni esaurienti sul custom firmware, che rendono praticamente impossibile informarsi adeguatamente prima dell’installazione.


Come di consueto vi rimandiamo alla discussione dedicata sul forum, per tutte le informazioni su download, installazione e consigli.

Discussione dedicata sul forum | Nameless ROM

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Migliore ROM AOSP per Galaxy s3? Molti mi dicono cm11 + boeffla kernel ma non lo so impostare, ci sono troppi parametri. Cerco una rom stabile, fluida e che la batteria duri un po più delle snapshot di cyano..

  • Emanuele

    Il developer è dhiru. Dico non so se mi spiego. E’ riuscito a portare il kernel 3.x per il samsung galaxy scl senza praticamente sorgenti rilasciate da samsung che per quel telefono si è fermata a gingerbread. Un mostro sacro Dhiru1682

  • Raul

    Proprio settimana scorsa sono andato ad un festival chiamato NAMELESS a Lecco dove si sono esibiti i Dvbbs, Nervo e R3hab e Tony Romera :P

Top