Ubuntu Touch, aggiunto il supporto a nuovi dispositivi

Ubuntu smartphone

La mossa di Canonical di portare Ubuntu sui dispositivi mobile era sufficientemente prevedibile, anche se nessuno si aspettava queste tempistiche. Abbiamo avuto occasione di toccare con mano Ubuntu su Galaxy Nexus al Mobile World Congress. I primi dispositivi supportati sono infatti i Nexus, sia smartphone che tablet; nuovi dispositivi sono stati aggiunti.

I dispositivi sono catalogati in tre categorie: “gira bene”, “più o meno funzionante” e “lavori in corso”. Tra le ultime aggiunte in “più o meno funzionanti” troviamo HTC Desire, Desire S e One X, LG Optimus L9, i Transformer di ASUS, Motorola Xoom, Nexus One, Galaxy Note e Note 2, Note 10.1, Sony Xperia S e T.

Sotto “lavori in corso” troviamo invece HP TouchPad, Kindle Fire HD, LG Optimus 4X HD, Samsung Galaxy S III e Galaxy Tab 2 7.0. Si tratta di una versione di sviluppo in fase alpha, quindi molto instabile e con molte cose che ancora non funzionano.

L’elenco completo dei dispoositivi è accessibile a questo indirizzo: elenco dispositivi.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top