Ubuntu per Smartphone si mostra in un nuovo video | Arriverà a Febbraio

ubuntu-phone

Qual momento migliore per Canonical di mostrare al pubblico il suo nuovo sistema operativo mobile, Ubuntu per Smartphones, se non al CES 2013? Così è stato fatto e i primi video stanno giungendo sul web ricchi di preziose informazioni.

Prima di parlare e vedere il sistema operativo una notizia: Canonical ha rivisto la data del rilascio del codice sorgente e dei primi firmware compilati per la fine Febbraio probabilmente per correggere gli eventuali bug che rischierebbero di compromettere l’user experience. Il Galaxy Nexus sarà il primo dispositivo Android in assoluto a ricevere Ubuntu per smartphone.

Purtroppo dunque non tempi brevi ma d’altro canto nei prototipi visti alla fiera internazionale non sembra ancora essere presente uno Store di Applicazioni e soprattutto alcune delle App pre-installate sembrerebbero incomplete.

Niente da dire invece riguardo la User Interface, le Gesture che operano in modo fluido e le funzioni basilari di un telefono che ovviamente non potevano mancare (chiamate, messaggi, ecc…).

Di seguito vi lasciamo ad un nuovo video hands-on che mostra un po’ a 360° in pochi minuti questo sistema operativo mobile dalle grande possibilità.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MaxArt

    La prima cosa che salta subito all’occhio è che quell’Ubuntu ha poco a che vedere con l’Ubuntu per desktop. Sembra un altro OS mobile, punto e basta, ma questo non è un problema.

    Il problema è l’interfaccia, che mi pare davvero poco intuitiva, da lasciare gli utenti completamente spaesati. Niente softkeys vuol dire lasciare agli sviluppatori di prevedere tutta l’interfaccia possibile.

    Per il resto, mi pare che si debba lasciare troppo il dito sullo schermo per aprire e scorrere le cose. Non va bene: è scomodo e toglie per troppo a lungo la visuale dello schermo, togliendo tutto il vantaggio dell’assenza di softkeys.

    Anche la ragazza pareva piuttosto in difficoltà nel presentare il software.
    Da migliorare. Mi chiedo però come possano aver fatto degli errori del genere quando so che c’è uno stuolo di designer alla Canonical, pronti a limare ogni singolo aspetto delle interfacce.

  • per quale motivo sarebbe preferibile ad android?

    • Perchè è OpenSource. Non dover fare la registrazione obbligatoria a google per installare un programma è già un gran motivo a mio avviso

  • se si potesse fare il dualboot come nel pc sarebbe buono…

Top