Steve Jobs voleva distruggere Android

Steve Jobs (1955-2011)

Il mondo dell’alta imprenditoria può apparire complicato agli occhi di un osservatore esterno che volesse capirne gli intricati interessi e rapporti reciprochi. Aziende che prima avevano rapporti di stretta collaborazione  poi si sono affrontati in lunghe battaglie giudiziare, o viceversa, hanno stretto patti di proficua e mutua cooperazione.

Lo stesso Eric Schmidt, amministratore delegato di Google dal 2001 sino allo scorso 4 aprile, era membro del board of directors di Apple dal 2006 al 2009, incarico che lasciò in seguito alla crescente rivalità tra Apple e Google in campo mobile. Basti pensare che nel 2009 Google accettò di ritardare il supporto al multitouch nei dispositivi Android proprio dietro pressione di Apple, che stava già mandando avanti una causa con Palm che introdusse il multitouch nei suoi Pre. Erano tempi in cui si credeva che il “nemico comune” di Apple e Google fosse Microsoft. Il multitouch venne poi introdotto nei telefoni Android con l’HTC Hero nel luglio 2009.

In base a queste premesse, può risultare sorprendente il pensiero espresso da Steve Jobs nel confronti di Android per l’esplicitezza e la durezza delle sue parole. Niente che venne reso pubblico, si badi, ma che emerge ora dalla biografia sul defunto uomo simbolo di Apple, uscita di recente ad opera di Walter Isaacson.

Ciò che causò l’ira di Jobs fu l’introduzione nel gennaio 2010 del Nexus One, terminale che rappresentava un “grande furto” delle caratteristiche degli iPhone, in particolare proprio il supporto al multitouch.

Mi batterò fino all’ultimo respiro se ne avrò bisogno, e spenderò ogni penny del 40 miliardi che Apple ha in banca, per aggiustare questo torto.

Distruggerò Android, perché è un prodotto rubato. Ho intenzione di fare una guerra termonucleare su questo.

Nel marzo 2010 viene descritto un confronto tra Steve Jobs ed Eric Schmidt a Palo Alto. I due discussero della questione di Android e anche di Google Docs (sul quale mi sfugge il motivo del contenzioso), e mentre Schmidt era incline a stabilire un accordo tra le due società, la posizione di Jobs fu estremamente negativa.

Non voglio i tuoi soldi. Se mi offrissi 5 miliardi, non li vorrei. Ho un sacco di soldi. Voglio che smetta di usare le nostre idee in Android, ecco ciò che voglio.

Parole molto forti, dunque, e che appaiono molto poco equilibrate. Le grandi aziende non si pongono come obiettivo la distruzione di un rivale, operazione che oltretutto sarebbe sbagliata per il sistema economico ed avversata dagli organismi di antitrust. Al contrario, sono generalmente inclini a stabilire accordi economici, che non vengono mai rifiutati a priori. La vicenda, in ogni caso, è andata ben diversamente dal “bagno di sangue” che Jobs si prospettava, e oggi il multitouch è una caratteristica normale dei terminali Android.

C’è chi ha spiegato queste posizioni radicali di Steve Jobs con l’aggravarsi della sua malattia e la consapevolezza di una fine non più tanto lontana, e che non gli avrebbe probabilmente consentito di risolvere la questione in maniera definitiva con una lunga serie di accordi. Questo, comunque, rientra interamente nel campo delle speculazioni.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gian71

    Quando si tratta di muovere montagne di soldi questi personaggi con tutto il rispetto per chi non c'e' piu' fanno apparire uno squalo bianco come un pesciolino rosso!!!
    E' triste pensare a queste menti straordinarie vendute a Dio denaro
    Evviva i baratto

    • alessandro

      ma Gian che discorsi da comunista…in fondo è grazie a personaggi così che oggi abbiamo la tecnologia che ci circonda ;-P

  • ghd

    Sbagliato, le finestre + il mouse, fu un furto comune, alla cerco, sotto proprio consenso!
    Tanto erano boriosi, allora n1 del mercato, che regalarono, donarono questa tecnologia ideata e sviluppata da un piccolo gruppo do programmatori che andarono a proporla alla xerox.
    Nessuno dei due invento mai nulla, ma indubbio è che sono capacissimi nel trovate il reale max applicativo di molle tecnologie, e non è poco!

  • novolinux

    ma neanche lui aveva inventato le famose finestre ma rubate ala IBM solo bill e arrivato prima

    • MaxArt

      Le "finestre" sono state inventate dalla Xerox con sistema Star.

      • Ixio

        E Steve comprò il brevetto da Xerox per usarlo sul suo Apple II…

        • MaxArt

          Jobs non comprò alcun brevetto, ma ottenne il permesso di usare l'idea.
          Comunque non era l'Apple II, che di finestre non aveva nemmeno l'ombra (ne ho avuto uno in casa quando ero piccolo), ma proprio il MacIntosh.

          In ogni caso, l'elenco delle cose che sono state copiate da Apple, anche in tempi recenti, non è per nulla breve. Steve Jobs stesso prese in prestito la famosa frase di Picasso: "I buoni artisti copiano, i grandi artisti rubano."

          In questi anni abbiamo assistito ad iOS che progressivamente si è dotato di multitasking, barra delle notifiche, copia/incolla, suonerie personalizzabili, sfondi personalizzabili… pure l'App Store si è aggiunto solo in seguito. Tutta roba già presente in altri OS mobile (non sempre Android, ma ultimamente è spesso così). Mancano solo i widget, ma prima o poi arriveranno anche quelli.

  • dioniso

    ahah come sono cambiate le cose… ora è proprio apple che ruba le idee a android vedi barra di notifiche

  • Riccardo Rondelli

    Io non mi permetterei mai di giudicare chi non ho avuto il piacere di conoscere di persona. Certo qui stiamo parlando di un personaggio pubblico, l'idea che possiamo farci di Jobs è che fosse "spietato" nel lavoro, cosa positiva tra l'altro.

    • bradipao

      Considerare positivo l'essere spietato è quanto meno discutibile. Certo, positivo per lui, molto meno per tutti coloro che subivano le sue angherie.

      Comunque in questo caso specifico sono d'accordo con il commento sopra, Jobs ha rivissuto con Android lo shock subito ai tempi di Windows e Bill Gates e questa volta voleva rifarsi anche di quella delusione. Sicuramente Schmidt ha preso l'idea di "partire" dalle notizie ricevute quando sedeva nel board di Apple, ma a parte quello poi android ha camminato con le sue zampette, per una strada completamente diversa da iPhone (open source, multipiattaforma, multidisplay, app java in virtual machine dalvik, etc etc).

  • Maualt

    Tutta colpa di di Bill, se non gli avesse copiato quello che poi è diventato Windows forse non avrebbe avuto tutte queste paranoie.
    Adesso è molto più chiaro perchè Apple si ostini a brevettare anche la carta igienica, a fare battaglie legali e ha dichiarare guerra ad altri produttori.
    Di questo passo faranno la fine che Steve voleva fare ad Android.

  • slater91

    Jobs era tanto bravo a "vendersi" come santone e guida spirituale, ma poi sotto sotto (neanche tanto, a dire il vero) non era una gran bella persona.
    Che abbia fatto cose meravigliose nell'ambito informatico nessuno lo mette in dubbio, ma francamente su di lui come imprenditore e come persona ho più che qualche dubbio.

    • tesla

      "su di lui come imprenditore e come persona ho più che qualche dubbio."
      possa capire i dubbi sulla persona, ma come imprenditore in che senso?
      se non fosse stato per lui a quest'ora apple sarebbe storia passata, invece adesso è punto di riferimento per il mobile e (di riflesso?) lo sta diventando sempre più anche nel mondo desktop/laptop.

      quindi mi sa non ho capito io cosa intendi per "imprenditore"

      • slater91

        Nel senso che ho dubbi sulla sua politica imprenditoriale. Per carità, ha avuto un successo incredibile, ma non so quanto in futuro questa politica di totale chiusura pagherà. Era un ottimo imprenditore, non lo sto mettendo in dubbio. È un dubbio che ho, da sostenitore ed utilizzatore di software libero (ed in questo caso mi riferisco a Linux, non ad Android).

    • Nik93

      Io nn credo ke se jobs nn avrebbe inventato l'iphone ora voi avreste andoid su Smartphone

      • slater91

        Io credo tu debba studiare italiano, al posto che tirar fuori simili insulti alla nostra lingua.
        In ogni caso Android è nato in contemporanea con iPhone, quindi la tua obiezione è semplicemente inutile.

  • luca

    android 1 – jobs 0

Top