Nexus 9, il Tegra K1 strapazza Apple A8 di iPhone 6

Google-Nexus-9

 

Nexus 9, presentato ieri sera da Google, è il primo dispositivo a montare il nuovo chip Nvidia Tegra K1 a 64 bit, composto da due CPU Nvidia Denver e una GPU Kepler con 192 shader core. Sulla carta niente da eccepire, ma abbiamo dei benchmark che possono mostrarci l’effettiva bontà del nuovo SoC Nvidia.

Il sistema di benchmark utilizzato è Geekbench, che si occupa di testare CPU e memoria, trascurando il comparto grafico. Il primo risultato che emerge è semplicemente strepitoso: in modalità single-core il Nexus 9 ottiene quasi il doppio del punteggio dei migliori dispositivi Android, Galaxy Note 4 su tutti, e riesce a mettersi alle spalle anche i dispositivi Apple, campioni indiscussi fino a questo momento. Nella modalità multi-core comunque Nexus 9 si difende egregiamente, superato solo dall’ultimo phablet di Samsung.

Non sappiamo se i nuovi iPad che verranno presentati stasera avranno prestazioni superiori ma è difficile crederlo, visto che dovrebbero montare la stessa CPU dei nuovi iPhone. Nvidia ha presentato il SoC Tegra K1 ad inizio anno in due varianti ed il Nexus 9 è il primo a montare il chip a 64 bit. È curioso notare che la CPU Denver presente all’interno del Tegra K1 è stata pensata originariamente per sistemi desktop.

Inoltre Geekbench riporta la frequenza di funzionamento di 2.5GHz, mentre le specifiche ufficiali di Nexus 9 riportano una frequenza di clock di 2.3GHz. Questo per ricordarvi di prendere, come sempre, i risultati dei benchmark con le dovute cautele. Dopotutto si tratta di test preliminari che andranno confermati una volta che avremo messo le mani sul nuovo tablet di Google.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • freddy_9722

    Ehy gente sono passati mesi, com’è il Nexsus 9 rispetto ad Air 2?
    Ve lo dico io
    EPIC FAAAAAAIIIIIILLLLL

  • Giulietta Christoforino

    Che confronti sono processori tablet con telefoni?

    Vediamo se con il processore di ipad air 2 il nexus 9 fará ancora lo sbruffone.

    • Alfonso Persico

      LoL anche qua sei passata…Lo sai che stai personificando un oggetto vero? “il nexus 9 farà lo sbruffone” LoL

  • Pingback: iPad Air 2 nettamente superiore al Nexus 6 per Geekbench - Tutto Android()

  • freddy_9722

    Quindi secondo voi per una differenza di 300 punti il K1 strapazza l’A8, beh l’A8X fa 1400 punti in più, allora l’A8X ara il cul0 al K1?

  • Fix

    Veramente i nuovi iPad SEMBRA monteranno gli A8X, come dimostrato da alcune foto. Ma pur di buttare mxrda su Apple…

    • Irven zanolla

      Se leggi bene c’è scritto “dovrebbero”. E a fine articolo c’è scritto di prendere tutto con le pinze. Non iniziate con i flame, per cortesia

      • definitivamenteforse

        … e il titolo è “strapazza” se uno aizza i flame partono… con cortesia.
        PS chi è che confronta un processore per tablet con uno per smartphone?

        • Marco Trapanà

          Manco fosse un super processore che paragonarli è stupido … L’unico motivo che è per tablet sono le sue dimensioni punto … Rimane sempre un chip per mobile

          • definitivamenteforse

            Ma con disponibilità di batteria un po’ superiori… vediamo come va il k1 in uno smartphone poi ne riparliamo…

          • Cosa c’entra la batteria con la potenza bruta, scusa? È come dire che la Ferrari Enzo è meno potente della Punto perché consuma di più. Cosa c’entra?

          • definitivamenteforse

            ma ci fai o ci sei? è un device portatile… più batteria significa che ti puoi spingere più in là con le prestazioni…

          • Nessuna delle due. Si parla di potenza bruta, chi se ne frega della batteria?

          • definitivamenteforse

            un processore per un telefono ha prestazioni inferiori ad uno per tablet a causa dei limiti dovuti alla batteria e alle richieste termiche che sono più stringenti su un cellulare… ma proprio non sai nulla di processori mobili?
            State confrontando mele con pere!!

          • Uhm… Già, hai ragione. Infatti i dispositivi Android montano gli stessi processori sia su tablet che su telefoni. Con le stesse identiche caratteristiche, frequenza inclusa.
            Quello che dici è valido solo nel mondo Apple perché è Apple a creare i suoi processori e pompa quelli per iPad, ma in tutto il resto del mondo tecnologico non funziona così. Anche nel mondo Windows i tablet ARM usano gli stessi processori dei telefoni, per dire.
            Per cui no, non sono io che non so niente di processori mobili, ma sei tu che dovresti imparare a usare toni differenti, a essere più educato con le persone che non conosci e a verificare meglio i fatti prima di scrivere e insultare gli altri.
            Buona serata.

          • definitivamenteforse

            Buongiorno… metteresti su un laptop e su un ultrabook lo stesso processore ? io spero di no; se gli assemblatori (cit. Enzo Ferrari) non sanno neanche questo… poco rispetto si meritano.

            Tenere dietro alle miriadi di prodotti che lanciano è complicato ma non trovi che pilotare uno schermo HD, un Full HD e un Quad HD con lo stesso processore sia semplicemente stupido? beh se nel mondo Android fosse così… peccato.

            Dando una veloce scorsa al sito Qualcomm o a Wikipedia cercando Adreno vedrai che non è proprio così, che Adreno e 80X possono anche avere differenti clock…

            Tornando on topic è disonesto, anche alla luce del fatto che sai bene che Apple sull’Air metterà l’A8X confrontare il k1 con l’A8 come se fossero alla pari… quando altri siti lo hanno fatto non hanno strapazzato…

            Come mai il nexus 6 ha un altro processore? forse il K1 non è adatto ad uno smartphone? troppo caldo? troppo avido di batteria? semplice sbadataggine?

          • Macuser

            «…pompa quelli per iPad»

            Secondo me sei tu che ne capisci poco. Se un dispositivo ha uno schermo pù che doppio (in area ed in pixel) e fa girare applicazioni diversamente pensate (GUI) e più potenti prestazionalmente allora è puro buonsenso dotarlo di un SoC più potente.

            Ma non siete voi robottiferi le vestali del

          • L’area non c’entra un piffero: lo schermo del mio PC ha meno pixel del mio smartphone (1680×1050@22″ vs 1920×1080@6″). Conta solo la quantità di pixel, che per inciso è maggiore di quella dell’iPad su molti telefoni Android (2560×1440 vs 2048×1536, ad esempio).
            Ha senso creare un SoC più potente se hai più pixel? Certo, ma è Apple che deve dare qualcosa in più al SoC per il tablet, perché nel mondo Android si usa lo stesso SoC su smartphone, tablet, TV box, automobili e quant’altro perché i SoC sono sufficientemente potenti da supportare qualunque dispositivo (e perché tablet e smartphone hanno circa la stessa risoluzione).

          • Macuser

            Confermi che ne capisci poco.

            Un pannello LCD IPS è retroilluminato e quindi un’area maggiore richiede un maggior numero di candele/m².

            Sui pixel dei pannelli Android probabilmente menti sapendo di mentire, ma comunque ti ricordo che mentre ogni pixel di un pannello LCD IPS ha 3 subpixel dei colori fondamentali (R,G,B) invece i pixel dei pannelli AMOLED ne hanno solo 2 ed ognuno di questi 2 ha un subpixel verde (R,G e B,G). Quindi il numero di subpixel Red e Blu è esattamente la metà dei pixel dichiarati e solo i subpixel Green hanno quello stesso numero.
            Poi le aree diverse dei subpixel stabiliscono una curiosa corrispondenza per cui la risoluzione “in subpixel” misurata in verticale (lato corto) è doppia di quella misurata in orizzontale (lato lungo).
            In definitiva i “punti luminosi” degli schermi AMOLED sono assai meno di quanto le cifre diffuse farebbero supporre.
            Non parliamo poi della loro durata in base al degrado relativamente rapido ed inevitabile …

            SoC inutilmente potenti sono solo spreconi di energia e quindi rendono il device meno longevo sia nei componenti che nell’insieme.

          • Ribatto a questo muro di testo con una sola considerazione: una GPU fa il render dei pixel, non dei subpixel (che sono un problema dell’elettronica dello schermo, non della GPU). Tutto il tuo bel discorso è inutile!
            In ogni caso, forse ti sfugge che ci sono molti smartphone con risoluzione 2560×1600 con schermi LCD/IPS e disposizione RGB: un esempio a caso è LG G3.
            Per la cronaca, comunque, Tegra K1 non è neppure l’unico a 64bit, per la cronaca, visto che gli Snapdragon 410 e 615 sono in giro da Settembre dello scorso anno (cfr. HTC Desire 820). Non è stato impiegato su smartphone perché NVIDIA l’ha pensato esplicitamente per i tablet e ha necessità di un dissipatore apposito. È però l’esempio che conferma la regola: TUTTI gli altri chip sono impiegati indifferentemente su smartphone e tablet senza differenze di frequenze o voltaggi (es. Snapdragon 801).

            Prima di venire a dirmi che non ne capisco niente (cosa sicuramente essere vera per tante cose, ma non queste!), controlla bene le tue fonti e assicurati di scrivere cose dotate di senso!

          • Macuser

            Muro di testo? Cioè se uno non si esprime nella misura dei tweet è troppo per la tua comprensione?

            Tu di render di pixel e subpixel ne capisci meno di nulla. Come se la profondità colore fosse cosa da … come hai scritto? … problema dell’elettronica dello schermo ah ah ah questa è da mettere in bacheca.

            Torna a studiare i fondamentali … che so, cosa significano i termini 8 o 10 bit per canale e cosa comportano per la banda di memoria delle GPU e, per stare all’attualità dei limiti al 5K, cosa comportano per il trasferimento dei dati via DisplayPort o HDMI.

            Mi son perso un paio di SoC, d’accordo, ma i piccoli numeri non m’interessano troppo e la superfetazione della pletora di modelli è decisamente troppo da prendere in considerazione per chi ha una vita da vivere.

            Per altro invece i pannelli LCD con un numero di pixel ingiustificato per qualsiasi grado si vista umana (secondo parametri medici) sono solo le solite esagerazioni muscolari tipiche di un mondo che l’ottimizzazione, e quindi la raffinatezza, nemmeno sa cosa sia.
            Quantità invece di qualità è la rovina di quasi tutto.

          • E’ inutile portare il bue in palestra. Riconosco la tua posizione e ti lascio in cima alla tua montagna di conoscenze da cui spari sentenze, io mi accontento di scrivere per un blog con milioni di visite al mese e di avere molti lettori che apprezzano il mio lavoro. Rimani della tua idea, a me non cambia nulla; sappi però che ti sbagli e mescoli cose che non hanno alcun collegamento diretto tra loro. pixel != subpixel != profondità del colore!

            A conclusione di ciò, su queste pagine non c’è spazio per chi insulta gli altri utenti. Impara a tenere una discussione in maniera civile e potremo riparlarne. Per ora ti becchi un bel ban (e no, non è perché non so come risponderti, ma perché non si dà dello stolto alle persone!).

          • Bannato

            Perché invece portare il bue in palestra sarebbe una raffinatezza colloquiale? Togliendo possibilità di replica?

          • Bannato

            Vedi di cancellare il bue in palestra altrimenti faccio uno script che ti ossessionerà a lungo.
            Fai lo scandalizzato per un proverbio latino:
            Risus abundat in ore stultorum e sei così piccino da postare un insulto senza replica?

          • Quello che tu chiami “insulto” non lo è, ma dimostra che almeno in quanto a conoscenza letteraria posso competere con la tua magnificenza. “Portare il bue in palestra” è direttamente proveniente da “Elogio alla follia” di Erasmo da Rotterdam e significa “fare una cosa priva di senso” o “cercare di parlare a chi non vuole ascoltare”. Se vuoi leggerti un’edizione con delle buone note ti consiglio l’edizione Bur.
            Puoi leggere il contesto qui: https://books.google.it/books?id=sF6MFdbMu1wC&pg=PA29&lpg=PA29&dq=portare+il+bue+in+palestra&source=bl&ots=fr3V9-TpcG&sig=0DPfbCzFqz6zwL2JtOaJ8bhLaik&hl=it&sa=X&ei=oPbFVPbNJdTraseGgbgH&ved=0CEcQ6AEwBw#v=onepage&q=portare%20il%20bue%20in%20palestra&f=false

            Buona lettura!

          • Bannato

            Se è un insulto che merita il ban “Risus abundat in ore stultorum iconico nel suo totale isolamento, allora è ancor più insultante la tua evocazione, non citazione letterale, inserita in modo discorsivo.

            Se vuoi dimostrarti conseguente devi togliere il ban altrimenti, poiché il fallo di reazione non è meno grave, dovresti bannare anche te stesso.

            O l’uno o l’altro, altrimenti di dimostrerai un quaraquaqua.

          • Ho pensato che una risposta sensata meritasse più spazio rispetto ad un commento, quindi mi sono permesso di scrivere qualcosa di un pochino più lungo di un tweet: http://www.tuttoandroid.net/hardware-2/qual-e-il-prezzo-degli-schermi-ad-alta-risoluzione-247985/

            Buona lettura.

          • Bannato

            Bene, l’articolo precisa esattamente quanto scritto da Macuser: la profondità colore implica il calcolo RGB per 3 subpixel invece che per singolo pixel.

            In più l’articolo informa sul fatto che uno schermo AMOLED deve “ulteriormente” processare le informazioni, in uscita dalla GPU nativamente RGB, in diverse informazioni per subpixel RG e BG e questo lo fa un ulteriore circuito con un ulteriore impiego di energia e tempo.

            problema dell’elettronica dello schermo” è un modo di esporre la questione improponibile e che sa di minimizzazione e di generalizzazione oltre a non spiegare nulla.

            Non cambia il dato di fatto che in quel tipo di schermi solo i subpixel G siano in numero pari ai pixel dichiarati, mentre i subpixel R e B sono esattamente la metà di quel numero.
            L’insieme RGBG viene indicato da Samsung come 2 pixel e non come un solo pixel:
            http://en.wikipedia.org/wiki/PenTile_matrix_family#PenTile_RGBG
            The red and blue subpixels are subsampled, reconstructing the chroma signal at a lower resolution.

            AMOLED pentile RGBG equipaggiano il Gallaxy S5, il Nexus 6 ecc.

          • Sei un maestro nel rigirare la frittata, questo te lo concedo. Per il resto, spero di non leggere più i tuoi commenti arroganti e supponenti su questo blog.

          • Bannato

            Arroganti e supponenti perché dicono il vero in modo chiaro mentre i tuoi post sono confusi e ti contraddici e persino ti auto-smentisci nelle citazioni improvvide?

            Al solito, i moderatori si credono sempre un po’ più …quel che si vuole… degli altri. Qualsiasi potere, anche quello più effimero, è sempre alla radice di ogni tipo di corruzione morale. Potendo bannare praticano l’insulto togliendo agli insultati il diritto di replica. Apprezzano le allusioni pesanti, come quella di Marco sopra o sotto, ma un proverbio latino diventa un’offesa insopportabile.

            Io mi vergognerei …

            Per altro qui il titolo è stato arrogantemente sparato con supponenza facendo confusione fra smartphone, iPhone 6, e tablet, Nexus 9.

            Il dato di fatto è che pochi giorni dopo c’è stata la presentazione dell’iPad e che i dati tecnici dell’A8X sono di potenza adeguata al device e tutt’altro che pompati come scritto da te nel post che mi ha indotto ad intervenire.

            Il Tri-Core A8X si che ha strapazzato il Tegra K1 che, poverino, è nato vecchio al confronto, così come il Tegra X1 sarà altrettanto vecchio, rispetto all’A9 o quel che sarà, quando finalmente troverà un device che lo impiegherà nelle sue fattezze definitive.

            Il fatto che Apple come chipdesigner sia avanti di almeno un anno sui diretti concorrenti è universalmente riconosciuto, checché ne pensi il clan degli hater in servizio permanente effettivo.

            Inoltre ho cominciato a stufarmi delle incursioni di questi hater nei siti Apple in cui si dimostrano costantemente incompetenti e presuntuosi, tutti presi dalla loro logica tabellare e muscolare, la fissazione dei giga di RAM l’entusiasmo per gli Octa-Core e di quant’altro Android purtroppo necessita per funzionare … per poco perché supporto negli anni nisba … Ho deciso che forse è meglio prevenire il diffondersi di notizie “inconsistenti a priori” e quindi in questi spazi.

            Cambierò nome, ma dubito che ti libererai di me. Magari se diventerai più tecnico (non solo nei copia/incolla da altri) e meno partigiano … magari … eviterai i muri di testo.

          • Grazie di avermi fatto così tanto ridere! xD

          • Macuser

            Risus abundat in ore stultorum

          • Oppure abbonda quando leggi così tante cazzate tutte insieme, come nel tuo commento. Punti di vista.

          • Nell’ elettronica esiste una cosa chiamata throtling…
            Quando la superfice e’ maggiore maggiore e’ la dissipazione del calore, ergo si puo’ far spingere il processore di piu’.

          • bho

            Riesci a farlo entrare il k1 nello smartphone? Mi risulta sia troppo grande …

          • definitivamenteforse

            appunto… solo se sei in malafede lo confronti con un processore per Smartphone.

        • Irven zanolla

          I processori per smartphone credo siano gli stessi, non penso che esistano versioni differenti. ma non sono ingegnere, non ci metto la mano sul fuoco. Strapazzano è normale, fino a ieri sembravano imbattibili. Passami il termine. Non posso scrivere “Tegra K1 si rivela un pochino, ma solo un pochino, non preoccupatevi, più veloce di A8”.

      • Fix

        Sì allora scrivo il nuovo NEXUS 6 dovrebbe volare e mi salvo perché scrivo “dovrebbe”? Boh…

        • Irven zanolla

          Il tuo paragone non ha senso. Potevi dire: Nexus 6 dovrebbe essere più veloce di iPhone6″, allora ha senso. Non diciamo cose tanto per

          • Fix

            Ecco hai detto giusto… direi che l’iPad dovrebbe avere lo stesso chip dell’iPhone 6 è dire una cosa “tanto per” visto che tutto porta all’esatto opposto!

          • Irven zanolla

            Si, ma le voci dicono che iPad “potrebbe” montare un nuovo processore. E se montera l’A8X, vedremo come si comporterà. magari strapazzerà di brutto il Tegra. Alla fine sono numeri, non attacchiamoci a tutto

    • Fabrizio Catena

      Quando sarà ora verrà confrontato con gli A8X.

  • Pingback: I primi benchmark del Nexus 9: un mostro di potenza! | Android Cult()

  • Andrea Bravaccino

    Il MiPad di Xiaomi non ha il tegra k1?

    • Bonny

      Si ma la versione a 32 bit quad core da 2.2GHz

    • Valerio

      Quella del MiPad è la versione quad core a 32 bit Cortex A15 del Tegra K1

  • Pingback: Nexus 9, il Tegra K1 strapazza Apple A8 di iPhone 6 - RSS News.it()

Top