Cyanogen Recovery, prima immagine della recovery personalizzata di CyanogenMod

cyanogenmod recovery

Tom Marshall, sviluppatore del team CyanogenMod, si sta cimentando in un lavoro molto particolare che sicuramente gli amanti del modding su Android non potranno che apprezzare: la realizzazione di una recovery Cyanogen. Era da tempo che un membro del team non lavorava ad un progetto del genere. L’ultimo ad averci provato è stato Koushik Dutta, il famoso sviluppatore che per anni ha fatto parte del team CyanogenMod e che ha realizzato la recovery ClockWorkMod. Ora che Koush non fa più parte di CyanogenMod, Tom Marshall ha deciso di prendere in mano la situazione e di realizzare per la prima volta una custom recovery completamente sviluppata dal team e che porta il suo marchio.

Qui di seguito potete dare un primo sguardo alla recovery su un HTC One M7 che si presenta ancora con poche opzioni dato che è ai suoi primi stadi di sviluppo:

IMG_20140621_103705

Per il momento lo sviluppatore che sta curando il progetto ha abilitato il supporto per tasti capacitivi all’interno della recovery, ha aggiunto il supporto per immagini e caratteri di diverse dimensioni a seconda del display dei dispositivi e poco altro ancora. Ci si aspetta che nelle prossime settimane i lavori portino ulteriori frutti e che il prima possibile Cyanogen riesca a lanciare ufficialmente le prime release della sua recovery per Android.


Risulta infine molto probabile il fatto che tale recovery arriverà su OnePlus One tramite un aggiornamento, dal momento che CyanogenMod cura l’intero software del dispositivo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top