Motorola Moto X e Moto G: i successori avranno ancora Android stock

motorola-moto-x-google_01

Dopo l’acquisizione di Motorola da parte di Lenovo molti utenti pensavano che l’azienda statunitense non avrebbe offerto più lo stesso supporto software ai suoi dispositivi e che Lenovo avrebbe potuto alterare le strategie di Motorola per quanto riguarda sia il rilascio di aggiornamenti che la modifica del software.

Tutto questo però non è accaduto e non accadrà almeno fino alla fine di quest’anno, quando Motorola e Lenovo potrebbero iniziare a collaborare seriamente per la realizzazione di un dispositivo fatto “in casa”. Questo significa che Lenovo non dovrebbe impensierire i piani dell’azienda dal marchio alato neanche per quanto riguarda una sorta di personalizzazione al sistema operativo sui futuri dispositivi.

A confermarlo è Punit Soni, Vice Presidente della divisione Software in Motorola, che in un Hangouts afferma che Motorolasi impegna ad offrire la migliore esperienza utente durante l’utilizzo dei suoi dispositivi e desidera rilasciare aggiornamenti software nel più breve tempo possibile“. Alla domanda “I successori del Moto X e del Moto G avranno ancora Android stock?“, egli risponde con decisione “Si!“. Questo significa che Moto X + 1 e Moto G + 1 (se questi dovessero essere i nomi ufficiali) continueranno ad avere a bordo un software praticamente stock ma con delle piacevoli funzioni aggiunte come già visto su Moto X e Moto G.

Punit Soni afferma inoltre che i successori dei due smartphone più di successo di Motorola saranno realizzati con particolare attenzione alla fotocamera, che sarà migliorata sotto ogni aspetto. Anche il Motorola Moto E, del quale si parla da qualche giorno, dovrebbe quindi essere equipaggiato con Android praticamente stock, anche se in questo caso non si tratta di un successore di Moto X o Moto G. Se desiderate dare uno sguardo all’Hangouts (in inglese), potete farlo attraverso il seguente video.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • fjmk

    w motorola

  • Gigi

    Brava Motorola… facessero tutti così :)

  • Madalin Bujor

    oramai che è apparso il oneplus one , che ha anche la funzione “always on” , che uscira al pubblico piu o meno assieme al moto x + 1 , non penso che la gente continuera ad interessarsi al moto

    • Bicio

      non direi.. se mantengono le dimensioni del Moto X io comprerei Motorola… (non mi piacciono i telefoni giganti) se fanno una politica dei prezzi come hanno fatto per MotoG potrebbe essere che il nuovo MotoX+1 arriverà ad un prezzo abbordabile e del tutto concorrenziale…. VEDREMO

      • Madalin Bujor

        tra un moto x +1 costoso xD e tra un oneplus one a 299 :D preferisco un oneplus :) poi si vedra xk entro agosto lo desidero un cellulare nuovo :)

        • yia

          sì ma l’oneplus non è un telefono è un tablet! non a tutti piace portarselo dietro

          • Bicio

            io l’ho specificato che non amo i tel grandi… e fra un MotoX+1 a 350€ (ipotesi) un Nexus6 alla stessa cifra e un oneplussignornessuno a 299 …. sinceramente comprerei i primi 2 senza pensieri.

          • Madalin Bujor

            tu preferisci quello, io quest’altro e cosi via, i gusti e le necessita sono soggettive

        • andrea

          Tutto giusto (escludendo i gusti estetici personali)…se fosse possibile comprare oneplus one come gli altri…per adesso One+ non può certo avere la catena distributiva di motorola (ma neanche il marchio) è per quello che one+ (almeno per ora) non è un concorrente diretto degli altri marchi

    • Bicio

      poi c’è sempre l’incognita NEXUS 6….

      • Beh il 5 come qualità sembrava un prodotto coreano di scarsissima qualità ( a parte il vetro ovviamente )

    • In teoria si,ma…

      ho visto un video proprio ieri sera dove la tanto attesa funzione “voice control always on” non funzionava praticamente per un ca**o su OnePlus 1…. A dir poco buggata.

      Ora, va bene che si è già detto che gli 1+1 in giro in questo momento non montano il software definitivo, ma onestamente funzionava malissimo (tipo: rispondeva – e sempre in ritardo – 1 volta su 5 tentativi….imbarazzante).

      Per il momento almeno epic fail, sotto questo punto di vista….e pensare che ero proprio curioso di vedere il primo dispositivo android+snapdragon come si sarebbe comportato rispetto al Moto X ed alle sue CPU dedicate

      • Giupy 99

        Okay Snapdragon (…)
        Okay Snapdragon (…)
        Okay Snapdragon (…)Okay Snapdragon (…)
        Seems it doesn’t…
        *si apre la calcolatrice*
        *il tipo ci rimane di cacca*

    • Cristiano Cento

      EE pensi molto male…. Oneplus non è un telefono è un phablet. Guardati quanti commenti negativi sulle dimensioni. La gente non guarda solo il prezzo. Spendo volentieri 100 euro in più per evitare di portarmi dietro una padella da oltre 15 cm

    • danger2u

      la funzione di always on non fa neanche 10% che fa Touchless control su Moto X

    • Pincha96

      sinceramente non c’è proprio paragone quella su One avvia semplicemente google now. mentre quella su moto x interpreta quello che dici e successivamente esegue l’azione

  • Pingback: Motorola Moto X e Moto G: i successori avranno ancora Android stock | RSS News.it()

Top