Modding Nexus, Puntata 2: video-guida su permessi di Root e Custom Recovery

Nexus-5-root1

Continuiamo con le nostre puntate sul modding dei dispositivi Nexus e lo facciamo con questa nuova video-guida dedicata all’ottenimento dei permessi di root ed all’installazione di una custom recovery. In questa Puntata 2 andremo quindi a focalizzarci su due aspetti estremamente interessanti che, così come lo sblocco del bootloader, stanno alla base del modding su Android.

In particolare andremo a vedere come si ottengono i permessi di amministratore sul proprio Nexus, qualunque esso sia; tramite il root si va infatti prendere controllo dell’intero dispositivo, non solo della parte relativa ai dati personali ma anche quella relativa al sistema in sè. Con il root sarà quindi possibile modificare anche alcuni file di sistema, installare applicazioni che richiedono i permessi di amministratore per funzionare correttamente, ed effettuare tantissime altre operazioni che consentono di personalizzare a proprio piacimento l’esperienza utente.


Con una custom recovery, invece, si viene in possesso di uno strumento fondamentale per tutti coloro che desiderano installare una custom ROM, un kernel modificato, un qualsiasi file ZIP che va a modificare parte del sistema e tanto altro ancora. La custom recovery è quindi lo strumento vero e proprio che ci consente in modo più diretto di modificare tutto quello che vogliamo sul nostro dispositivo.

Qui di seguito potete raggiungere la discussione sul nostro Forum in cui è presente anche la video-guida che vi consentirà di effettuare tutte le operazioni sopra descritte:

Se invece vi siete persi la Puntata 1 in cui abbiamo fornito tutti gli strumenti per sbloccare il bootloader e flashare una factory image, ve la riproponiamo qui di seguito:

NOTA IMPORTANTE: nel caso in cui abbiate delle domande da porre o vogliate ricevere dei chiarimenti, commentate all’interno della discussione sul Forum e non a questo articolo. In questo modo sarà molto più semplice essere aiutati.

Buon modding a tutti!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top