Huawei Ascend D Quad XL: prime impressioni e videoanteprima

Foto 1

Ascend D Quad XL, la nuova proposta top di gamma di Huawei, è un interessante smartphone con caratteristiche hardware e software di altissimo livello. Annunciato ufficialmente a Febbraio in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, il dispositivo è stato ritardato fino ad ora a causa di problemi nella resa del processore: si tratta infatti del primo smartphone ad integrare al suo interno il nuovo processore quad-core K3V2 sviluppato internamente a Huawei.

Il design è piuttosto classico e riprende da vicino quello già visto su altri terminali come l’Honour, con gli angoli arrotondati ed il retro piatto con curve leggere verso i bordi. Lungo i lati corre una cornice che arriva a coprire parte del fronte, dove si allarga in due fasce più spesse che corrono sopra e sotto lo schermo. Questo adotta un pannello IPS da 4.5 pollici con risoluzione HD (1280×720) che consente di ottenere ben 330ppi; al di sotto troviamo poi i classici tre tasti indietro, home e menù.

 Huawei Ascend D Quad XL
Processore  Quad-core Huawei K3V2 @1.4GHz
GPU  N/P, 16 core
RAM  1GB
Memoria interna  8 GB
Espansione memoria  Sì
Display  4,5 pollici IPS
Risoluzione  1280×720 pixel
Fotocamera anteriore  1.3 megapixel
Fotocamera posteriore  8 megapixel, video a 1080p @30fps
Connettività  GSM quad band, WiFi b/g/n, WiFi Direct, Bluetooth 3.0
GPS  Sì
NFC  Sì
Porte  microUSB, microSD
Batteria  2600 mAh removibile
Sistema Operativo  Android 4.0.4 ICS
Dimensioni  129,9 x 64,9 x 11,5 mm
Peso  N.D.
Prezzo (approssimativo)  449€

La fotocamera è, come già visto in Ascend P1, da 8 megapixel con sensore BSI, in grado di esprimere ottime performance in tutti gli scenari d’uso. Il telefono è realizzato totalmente in plastica e offre una buona presa, grazie alle dimensioni medie ed al design ergonomico. Il peso non è propriamente contenuto pur rimanendo ampiamente entro limiti di accettabilità, ampliati dalla presenza di una batteria molto generosa. Anche l’apertura per il cambio della batteria o per l’inserimento/rimozione della microSD è sufficientemente semplice.

La fluidità espressa è davvero di ottimo livello e mostra il lavoro fatto da Huawei sia con l’hardware che con l’ottimizzazione del software. In particolare, durante il nostro breve test abbiamo notato l’ottimo comportamento e i tempi di risposta particolarmente ridotti del sistema. Come sempre troviamo l’interfaccia personalizzata di Huawei che, però, può essere scambiata con l’interfaccia stock di Android.

Di certo l’Ascend D Quad XL si prepara ad essere un ottimo competitor per smartphone più blasonati come il Galaxy S III, grazie a caratteristiche hardware davvero ottime.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top