Halo: il primo smartwatch analogico con Android

Halo-Smartwatch-09

Durante la Wearable Conference Technology di Taipei, il produttore Longshine Technology ha presentato il suo primo smartwatch analogico con display touch e sistema operativo Android.

Il suo nome è Halo e sarà disponibile in due varianti: Halo 1 come accessorio, da accoppiare con uno smartphone, e Halo 2 che invece è una versione stand alone con slot per Micro SIM e connettività 2G.

Entrambi gli smartwatch hanno la caratteristica peculiare di essere dei veri e propri orologi analogici (esatto, con vere lancette e movimento al quarzo), con la piccola differenza di essere dotati inoltre di un display touchscreen e del sistema operativo Android per svolgere funzionalità tipiche di uno smartwatch.

A far girare il robottino verde troviamo un processore ARM Intel XMM 2231 con clock a 300 Mhz, 512 MB di memoria RAM, 4GB di memoria interna, una batteria da 240 mAh per Halo 1 mentre 350 mAh per Halo 2. Il display invece è un OLED trasparente con risoluzione 96×96 e 256 colori.

Di seguito potete vedere una video anteprima in inglese di Halo, tuttavia il design così come l’hardware potrebbe variare quando, ma soprattutto se, arriverà sul mercato.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • FCava

    Come i vecchi Casio Databank di 20 anni fa (e che ho anche io). L’idea mi piace , ma dipende da cosa di cerca. Se si cerca un sistema per leggere le notifiche e cose simili senza tirare fuori il cell (cosa che al momento mi potrebbe andare bene) allora può essere un’ottima idea. Ma se si cerca uno smartphone travestito da orologio…

  • Luca

    Interessante come progetto, speriamo rivedano un po i design, e magari troviamo un’autonomia decente finalmente

Top