Android 4.3 mostra le app che abusano delle notifiche per evitare l’auto-kill

Android 4.3 Persistent Notifications - Notifiche Persistenti

Non è la prima novità di Android 4.3 non visibile all’apparenza che vi segnaliamo e probabilmente non sarà nemmeno l’ultima. La notifica che vedete nello screenshot sopra, Apex Launcher is running, fa parte delle novità, all’apparenza nascoste, di Android 4.3. A parlarcene è Dianne Hackborn, uno degli ingegneri che si occupa dello sviluppo di Android. Ci sono, infatti, delle applicazioni che abusano delle API Service.startForeground (), in modo da evitare l’auto-kill di sistema, all’insaputa dell’utente

Fra queste vi sono per la maggior parte launcher, toggle di sistema, dialer e applicazioni simili, che mettono a disposizione un’opzione per impedire di essere terminate dal sistema. Se attivata, queste applicazioni creano una notifica nella tendina di Android che però non viene mostrata all’utente ed è perciò invisibile.

In questo modo, restano in primo piano e non vengono terminate dal sistema, in quanto il gestore delle attività di Android rileverà comunque la notifica. L’idea iniziale degli ingegneri era di individuare queste notifiche invisibili e terminare le relative applicazioni, ma, come riportato da Dianne, non è stato possibile percorrere questa strada in quanto le applicazioni che ne fanno uso sono troppe. Si è così deciso che con Android 4.3 sarà il sistema ad emettere una notifica nella tendina al posto delle applicazioni, in modo da smascherarle, come vedete nello screenshot ad inizio articolo.

Le applicazioni che usano questo espediente sono molte, per cui hanno spinto gli ingegneri a decidere di smascherarle piuttosto che terminarle, anche perché con Android 4.2 e le precedenti versioni, le applicazioni sarebbero rimaste ugualmente in primo piano mostrando una notifica all’insaputa dell’utente. In questo modo, invece, gli sviluppatori sono spinti a risolvere il “problema”, in quanto le applicazioni che useranno d’ora in poi questo espediente non saranno di certo ben viste dagli utenti, il che equivarrà, in termini pratici per gli sviluppatori, ad un numero minore di download e a delle recensioni tutt’altro che positive.

Per segnalare le applicazioni che utilizzano questo espediente, alcuni utenti hanno creato un documento online su Google Docs, in modo tale che chiunque ne noti una può riportarla nel documento. Se siete interessati a partecipare, questo è il link da seguire.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessandro Rinaldi

    Pienamente d’accordo: dev’essere una decisione dell’utente! Anche a me dà fastidio avere notifiche che non sono veramente tali…

  • Pingback: Android 4.3: scoperte ulteriori funzionalità – Tutto Android()

  • E’ una cavolata. O mi tolgono la startForeground() dalle Api pubbliche oppure se me la lasciano usare non devono mica decidere loro che la mia applicazione ha dei problemi da risolvere. Se ho una applicazione che DEVE rimanere attiva (launcher, dialer, client sip) perchè devo tediare l’utente con notifiche inutili? Che senso ha una notifica con scritto che “Apex launcher è in esecuzione”?

  • Pingback: Android 4.3 mostra le app che abusano delle not...()

  • Luca

    Scusa, ma non è normale che un launcher o un dialer non debbano essere killati? Che altro modo c’è per averle sempre in esecuzione? Altrimenti, come con il dialer o la rubrica Samsung, ci mettono un sacco di tempo a caricarsi…

    • Certo, per evitare aggiornamenti e caricamenti lenti è meglio che restino in memoria. Il punto però è che se restano in primo piano devono mostrare una notifica ben visibile nella tendina, cosa che la maggior parte non fa. :)

      • Fabio La Torre

        Sinceramente a me darebbe fastidio una notifica che mi dice che il launcher o qualsiasi altra applicazione è in esecuzione. Chissà quante app ho scartato proprio perchè non permettevano di nascondere la relativa notifica. Secondo me dovrebbero implementare un sistema che ti permetta di “far sapere” al SO che sei consapevole che una determinata app stia girando in background e venga offerta la possibilità di nascondere la notifica che indica l’esecuzione in corso.

    • Riccardo Pozzati

      il problema non sono i launcher o i dialer, sono tutte quelle applicazioni che restano in background con questo stratagemma non per rendere un servizio migliore all’utente (es: apertura più veloce del launcher) ma per interessi propri. onestamente non mi vengono esempi, ma con questo “fix” gli utenti potranno sapere che una determinata app resta in backround e potranno decidere se è opportuno o meno. è sostanzialmente una questione di trasparenza e di libertà.

Top