Acer TA272 HUL disponibile in Italia dal secondo trimestre del 2014

acer-android-monitor-lead

Durante il corso dell’evento CES 2014 tenutosi a Las Vegas agli inizi del mese di Gennaio, Acer ha annunciato ufficialmente il nuovo TA272 HUL, dispositivo ibrido che ha una doppia funzionalità: quella di classico monitor per PC e quella di PC vero e proprio con a bordo Android. Per conoscere tutte le caratteristiche tecniche di questo dispositivo potete recarvi al nostro relativo articolo.

Si tratta di un device all-in-one che, per chi ha particolari esigenze, può risultare molto utile nonchè comodo, ma ovviamente l’aspetto economico sarà quello che poi conterà parecchio al momento di un eventuale acquisto. Inizialmente non era noto in quali mercati Acer avrebbe commercializzato il nuovo TA272 HUL ma, grazie ad Acer Italia, possiamo confermarvi che il dispositivo arriverà anche nel nostro Paese durante il secondo trimestre dell’anno.

Non è nota ancora con precisione una data certa ma possiamo aspettarci che Acer lanci il TA272 HUL in Italia tra il mese di Aprile e quello di Giugno. Ancora ignoto anche il prezzo al quale il dispositivo potrebbe essere commercializzato, anche se possiamo ipotizzare che non sarà proprio accessibile a tutti. L’Acer TA272 HUL, infatti, sarà commercializzato negli USA ad un prezzo di 1.100 dollari, il che non fa di certo ben sperare per quanto riguarda il prezzo italiano. Effettuando il cambio appropriato, il dispositivo costerebbe circa 800 euro, ma abbiamo imparato che di solito viene applicato il rapporto 1:1.

Dato che però Acer non ha ancora proferito parola sul prezzo, non possiamo sbilanciarci oltre con le ipotesi. Quando l’azienda ci comunicherà ufficialmente anche il prezzo del dispositivo, allora sarete subito informati.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top