Xiaomi Mi 9 tra funzioni Beauty, Dark Scene, chip NFC, GPS a doppia frequenza e prezzi di vendita

Xiaomi Mi 9 tra funzioni Beauty, Dark Scene, chip NFC, GPS a doppia frequenza e prezzi di vendita
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Mi9-news-460x307.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Mi9-news-635x424.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Mi9-news.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Mi9-news.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Mi9-news.jpg"}, "title": "Xiaomi Mi 9 tra funzioni Beauty, Dark Scene, chip NFC, GPS a doppia frequenza e prezzi di vendita" }

Se pensavate che a due giorni dalla presentazione di Xiaomi Mi 9, che sarà ufficializzato poche ore prima dei Samsung Galaxy S10, non ci fosse più niente da dire, ci pensano Lei Jun e Lin Bin, CEO e presidente di Xiaomi, a tenere altissimo l’interesse con nuove anticipazioni. Se non dovessero bastarvi ci sono nuove indiscrezioni sul prezzo di vendita, che in Cina potrebbe essere davvero allettante.

Entrambi i dirigenti hanno parlato di funzionalità software, dopo che le specifiche hardware sono state snocciolate nei giorni scorsi. lei Jun ha parlato della modalità Dark Scene, dell’Always On Display e dello sfondo dinamico. Quest’ultimo cambia a seconda dell’orario del giorno, mentre la modalità AOD può contare su dieci diversi stili per sfruttare lo schermo AMOLED.

La modalità scura, chiamata Dark Scene, consente di risparmiare fino all’83% di batteria rispetto a una tradizionale interfaccia chiara, grazie alle caratteristiche dello schermo AMOLED che spegne i pixel neri. Ovviamente si tratta di un dato teorico, visto che nell’uso di tutti i giorni sarà difficile raggiungere un simile risultato.

Dal canto suo il presidente Lin Bin ha posto l’attenzione sulle nuove funzioni di bellezza della fotocamera di Xiaomi Mi 9. Grazie a un nuovo algoritmo la funzione è in grado di identificare i bambini e applicare la giusta illuminazione per rendere più realistica la pelle.

La funzione riesce a distinguere correttamente maschi e femmine, applicando a ognuno le correzioni più adatte per risultati più realistici. Non mancheranno le funzioni di ritocco per le ragazze più esigenti, con la possibilità di aggiungere e togliere qualche centimetro nei punti chiave e far sparire le smagliature.

Arrivano invece da un post sulla propria pagina Facebook di Xiaomi altre conferme sulle caratteristiche tecniche di Xiaomi Mi 9, che offrirà la connettività NFC per i pagamenti, anche con Google Pay, un GPS a doppia frequenza ancora più preciso e un sensore a infrarossi, per controllare la TV e altri dispositivi domestici.

Chiudiamo con nuove indiscrezioni relative ai prezzi delle varianti di Xiaomi Mi 9, compresa la Explorer Edition (che quest’anno potrebbe chiamarsi più semplicemente Transparent Edition. I prezzi, secondo quanto riporta una nuova immagine che sta circolando in Rete, potrebbero partire da 3.299 yuan (circa 430 euro) per la versione con 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Si dovrebbe continuare con 3.499 yuan, circa 457 euro, per la versione 8-128 GB per finire con 3.699 yuan, circa 483 euro, per la versione 8-256 GB. Decisamente più costoso dovrebbe essere Xiaomi Mi 9 Explorer Edition, il cui prezzo potrebbe essere di 4.999 yuan, 652 euro, per la versione 8-256 GB. Sconosciuto, al momento, il prezzo della variante con 12 GB di RAM. Per il momento prendete questi prezzi con il beneficio del dubbio, visto che potrebbero essere fuorvianti rispetto a quelli reali.

 

Fonti: Gizchina, Gizmochina, Gizmochina, Facebook
Xiaomi Mi 9 è disponibile in offerta su Amazon a 385.00 euro. Si trova online anche su molti altri negozi, contiamo circa 44 offerte. Se invece sei interessato alle caratteristiche puoi leggere la scheda tecnica di Xiaomi Mi 9.
Condividimi!