Questo è Xiaomi Mi 9 Explorer Edition, che avrà tre fotocamere posteriori e 12 GB di RAM

Questo è Xiaomi Mi 9 Explorer Edition, che avrà tre fotocamere posteriori e 12 GB di RAM
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Xiaomi-Mi-9-Transparent-Edition-1.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Xiaomi-Mi-9-Transparent-Edition-1-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Xiaomi-Mi-9-Transparent-Edition-1-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Xiaomi-Mi-9-Transparent-Edition-1.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/Xiaomi-Mi-9-Transparent-Edition-1.png"}, "title": "Questo \u00e8 Xiaomi Mi 9 Explorer Edition, che avr\u00e0 tre fotocamere posteriori e 12 GB di RAM" }

Il 20 febbraio sarà presentato in Cina Xiaomi Mi 9 che sarà accompagnato, come è già accaduto lo scorso anno, dalla Explorer Edition, dotata di una cover posteriore trasparente. Nei giorni scorsi si era parlato della possibilità che l’edizione speciale potesse avere quattro fotocamere posteriori, e una nuova immagine sembra insistere su questa ipotesi.

Ancora una volta però è Lei Jun, CEO e co-fondatore di Xiaomi, a fornire le anticipazioni su Weibo, il noto social network cinese. Xiaomi Mi 9 Explorer Edition potrà contare su una tripla fotocamera posteriore, simile a quella della versione standard ma con alcune differenze.

Il sensore principale da 48 megapixel infatti avrà un sistema a 7 lenti e un’apertura focale f/1.47, mentre gli altri due sensori saranno gli stessi della versione base. Restando sul comparto fotografico, scopriamo che sarà dotato di un autofocus laser che combinerà sistemi a riconoscimento di fase e riconoscimento di contrasto. Sarà presente anche un Voice Coil Motor per una messa a fuoco ancora più precisa.

Rispetto a Xiaomi Mi 9 che dovrebbe avere un massimo di 8 GB di RAM, Xiaomi Mi 9 Explorer Edition potrà contare su 12 GB di RAM come conferma ancora una volta Lei Jun. Xiaomi aveva promesso prestazioni estreme e la piattaforma di benchmark Master Lu ha confermato le promesse.

La versione con 12 GB di Xiaomi Mi 9 è infatti stata testata e ha raggiunto il punteggio di 409,889 punti, un risultato decisamente sorprendente. Come paragone possiamo segnalare i 356.000 punti di Lenovo Z5 Pro, con Snapdragon 855 e 12 GB di RAM e i 310.000 punti di HONOR View20 con 8 GB di RAM.

Lei Jun ha inoltre mostrato una serie di immagini della Explorer Edition, ricordando che lo spessore del vetro posteriore, sarà di appena 0,4 millimetri, lo stesso di 4 fogli A4 sovrapposti, mentre l’assemblaggio sarà completato in speciali stanze prive di qualsiasi forma di polvere, per garantire il risultato migliore.

Prima di lasciarvi al video che mostra Xiaomi Mi 9 Explorer Edition, insieme ad alcune scene del film Alita: Battle Angel in uscita in Cina il 22 febbraio, vi mostriamo un teaser secondo cui le fotocamere posteriori sarebbero quattro, ma la cui affidabilità, viste le dichiarazioni di Lei Jun, è quasi pari a zero.

Secondo le indicazioni la quarta lente dovrebbe essere del tipo a periscopio, una informazione già circolata nei mesi scorsi. Resta dunque da capire se ci sarà una seconda edizione speciale o se si tratta di un progetto abbandonato in favore della versione con tripla fotocamera.

A seguire il video che mostra numerosi dettagli di Xiaomi Mi 9 Explorer Edition.

Fonti: Gizmochina, Xda-developers, Gsmarena, Gizmochina