Nel terzetto di smartphone Android presentati da LG alcuni giorni prima del Mobile World Congress 2019, c’è LG K50, un dispositivo economico che con gli altri condivide un principio di base: sostanza senza tanti fronzoli per la fascia economica. Il design è moderno, specie se raffrontato al suo sodale LG K40, le dimensioni però sono generose e lo avvicinano invece all’altro smartphone che lo ha affiancato nell’ufficializzazione (LG Q60). Si tratta in sostanza di una via di mezzo fra i due sia dal punto di vista estetico, sia per le caratteristiche tecniche; un telefono che pur non essendo per palati fini non pecca per particolari mancanze e può risultare un’opzione da prendere in considerazione (al giusto prezzo).

Caratteristiche tecniche di LG K50

LG K50 è un entry level discreto, un bel marcantonio che sfoggia un display FullVision IPS LCD da 6,26 pollici HD+ con risoluzione 1520 x 720 pixel, rapporto di forma 19:9 e cornici ottimizzate ma non troppo. Sotto al cofano c’è un misterioso SoC con una CPU octa core a 2.0 GHz al cui fianco ci sono 3 GB di RAM e 32 GB di ROM espandibili tramite schede microSD fino a 2 TB.

Curato il comparto fotocamere che, dietro, presenta una coppia di sensori: il principale è da 13 megapixel con PDAF, il secondario, dedicato al calcolo della profondità di campo, da 2 megapixel. Frontalmente c’è invece una fotocamera da 13 megapixel racchiusa nel notch.

Come gli altri due LG che lo hanno affiancato al debutto, anche LG K50 è uno smartphone piuttosto completo dal punto di vista dei sensori e della connettività. Wi-Fi 802.11 b/g/n, Wi-Fi Direct, dual SIM, Bluetooth 4.2, GPS (A-GPS e GLONASS), DTS: X Surround Sound, una porta microUSB 2.0, un ingresso jack audio da 3,5 mm e un sensore per le impronte digitali posto sul retro sono solo alcune delle specifiche relative. La batteria, infine ha una capacità di 3.500 mAh.

Design di LG K50

Esteticamente LG K50 è moderno e al passo coi tempi, considerando soprattutto che si tratta di un entry level a tutti gli effetti. Simile al suo sodale Q60, frontalmente ospita un notch, delle cornici abbastanza pronunciate e un mento inferiore generoso ma, per fortuna, privo di loghi. Dietro gli stilemi della casa sudcoreana sono ancora più visibili, specie nel modulo fotocamere orizzontale di forma ovale che ospita la doppia fotocamera e siede sopra lo scanner per le impronte in una scocca metallica che sfoggia una certificazione militare MIL-STD 810G. Le dimensioni, come vi anticipavamo, sono importanti: si parla di un’altezza pari a 161,3 mm, una larghezza di 77 mm e uno spessore di 8,7 mm.

Software e funzioni di LG K50

LG K50 arriva sul mercato con Android 9 Pie a bordo. Indi per cui ritroviamo tutte le novità e le funzionalità che questa nuova versione del sistema operativo mobile di Google ha introdotto (ve ne abbiamo parlato in questo nostro video d’approfondimento). In più c’è la solita personalizzazione di LG, che, oltre all’intelligenza artificiale (fra cui l’AI CAM), dona un’esperienza d’uso particolare, lontana da Android nativo ma non per questo necessariamente meno appagante.

Immagini di LG K50

Prezzo e uscita di LG K50

LG K50 è disponibile in grigio a partire da marzo a un prezzo che verrà specificato in occasione del Mobile World Congress 2019.