Amazfit GTR è uno smartwatch prodotto da Huami (partner di Xiaomi) e presentato il 16 luglio 2019 in due varianti da 42 e 47 millimetri. Come nel caso degli altri prodotti del marchio, anche Amazfit GTR punta molto su un prezzo aggressivo e sul rapporto qualità-prezzo. Andiamo dunque a scoprire tutto su Amazfit GTR: caratteristiche tecniche, design, software, immagini, prezzo e data di uscita.

Caratteristiche tecniche di Amazfit GTR

Come anticipato, Amazfit GTR è disponibile in due dimensioni da 42 o 47 millimetri con cassa in acciaio, alluminio o titanio. Il display è uno dei punti di forza dello smartwatch ed è un pannello AMOLED da 1,2 o 1,39 pollici con una densità di 326 ppi (390 x 390 o 454 x 454 pixel), protetto da un vetro Gorilla Glass 3.

Le caratteristiche tecniche sono quasi le stesse per tutte le varianti. Per quanto riguarda i sensori troviamo BioTracker PPG, accelerometro a 6 assi, sensore geomagnetico, di pressione atmosferica, capacitivo e di luminosità ambientale, accompagnati da connettività Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS e NFC. Non manca naturalmente la resistenza all’acqua, in questo caso fino a 5 atmosfere, e le varie funzionalità legate alle notifiche e al monitoraggio passi/sonno.

La versione da 47 millimetri può contare, in aggiunta, sulla possibilità di rilevare le aritmie nella misurazione in tempo reale del battito cardiaco, comprese le fibrillazioni atriali. Inoltre, la variante più grande dispone di una batteria più capiente, da 410 mAh (195 mAh per la versione da 42 mm).

Design di Amazfit GTR

Amazfit GTR ricorda un po’ il design di altri modelli Huami, come Amazfit Stratos. Sul lato destro sono presenti due pulsanti, uno per l’accensione e lo spegnimento (oltre che per tornare al quadrante) e uno per l’accesso rapido ad altre funzioni. Al momento della presentazione, lo smartwatch è disponibile in due dimensioni (cassa da 42 e 47 mm), con cassa in acciaio, alluminio o titanio e con cinturino di diversi materiali e colori (silicone nero, rosa, rosso e bianco per il 42 mm, pelle marrone o gomma fluo per il 47 mm).

In aggiunta viene commercializzata una versione Iron Man Limited Edition per la variante da 47 mm, con cornice in ceramica opaca, cassa color oro e cinturino in silicone rosso. Le dimensioni di Amazfit GTR sono di:

  • versione da 42 mm: 42,6 x 42,6 x 9,2 millimetri e peso di 25,5 grammi
  • versione da 47 mm: 47,2 x 47,2 x 10,75 millimetri, peso di 36 grammi (alluminio) 48 grammi (acciaio) o 40 grammi (titanio)

Software di Amazfit GTR

Amazfit GTR integra le più classiche funzionalità presenti sugli smartwatch, come la ricezione delle notifiche dello smartphone grazie al Bluetooth, il contapassi, la misurazione del sonno e la possibilità di cambiare watchface, unite a diverse altre legate all’attività fisica e allo sport. Sono 12 le modalità sportive supportate: corsa all’aperto, corsa indoor, camminata, ciclismo, nuoto in mare, nuoto in piscina, macchina ellittica, alpinismo, trail running, sci, equitazione e palestra.

Amazfit GTR è compatibile con smartphone dotati di almeno Android 5.0 Lollipop o iOS 10.0. Grazie alle batterie da 195 e 410 mAh (rispettivamente per la variante da 42 e la 47 mm), il funzionamento tipico è garantito per circa 12 o 24 giorni, e può arrivare fino a 34 o 56 giorni in modalità solo orologio (Bluetooth, frequenza cardiaca e altre funzioni disattivate).

Immagini di Amazfit GTR

Prezzo e uscita di Amazfit GTR

Amazfit GTR è disponibile all’acquisto in Italia dall’8 agosto nella versione da 47 millimetri al prezzo di 149,99 euro, sia nella colorazione bianca che in quella nera.