Sony Xperia Z3+ soffre di problemi di surriscaldamento

Sony Xperia Z3+ soffre di problemi di surriscaldamento
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/Xperia-Z3-Heat-Issues-460x261.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/Xperia-Z3-Heat-Issues-635x360.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/Xperia-Z3-Heat-Issues.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/Xperia-Z3-Heat-Issues.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/Xperia-Z3-Heat-Issues.png"}, "title": "Sony Xperia Z3+ soffre di problemi di surriscaldamento" }

Xperia Z3+ e Xperia Z4 Tablet utilizzano una versione aggiornata del SoC Snapdragon 810, la quale è stata realizzata da Qualcomm per gestire meglio le alte temperature e il calore rispetto alla prima versione che soffre di problemi di surriscaldamento.

A rivelarlo è il codice sorgente dei firmware dei due dispositivi, dove ci sono diversi riferimenti al chipset msm8994-v2.1; msm8994 indica lo Snapdragon 810, mentre v2.1… beh, lo lasciamo alla vostra immaginazione! Ad ogni modo questa nuova versione, seppur migliorata, soffre anch’essa di problemi di surriscaldamento e questo fa sì che Xperia Z3+ soffra a sua volta di blocchi legati alle alte temperature, come mostra il video qui sotto.

C’è da dire che l’esemplare mostrato nel video monta un firmware non ancora definitivo e che è soltanto un prototipo, ma la versione finale difficilmente differirà da questa, a meno che Sony non deciderà di limitare la frequenza massima dei core come pezza al problema.

Via

Condividimi!