Samsung tra droni circolari e POWERbot Turbo, un nuovo robot aspirapolvere

Samsung tra droni circolari e POWERbot Turbo, un nuovo robot aspirapolvere
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/samsung-drone-design-patent-3-720x446.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/samsung-drone-design-patent-3-720x446-460x285.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/samsung-drone-design-patent-3-720x446-635x393.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/samsung-drone-design-patent-3-720x446.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/samsung-drone-design-patent-3-720x446.png"}, "title": "Samsung tra droni circolari e POWERbot Turbo, un nuovo robot aspirapolvere" }

Samsung è un colosso tecnologico con interessi più o meno in tutti i campi, dagli smartphone ai robot per la casa, forte anche di una grande capacità nella ricerca e nello sviluppo; oggi vi parliamo di due novità in arrivo da Sasmung, una ufficiale e una ancora allo stato di brevetto: ecco dunque il nuovo POWERbot Turbo, un robot aspirapolvere per la casa, e un nuovo progetto di un drone completamente circolare.

POWERbot Turbo è un robot per la fascia alta del mercato, anche considerato un prezzo non propriamente economico: parliamo di 1199 dollari come prezzo consigliato al pubblico, anche se presso rivenditori come Amazon è già possibile trovarlo a qualche centinaia di dollari in meno.

Il robot offre una potenza di aspirazione superiore ai precedenti modelli e ai concorrenti, senza tralasciare l’aspetto smart grazie alla connettività WiFi per controllare da remoto il robot ad esempio tramite lo smartphone.

Altra novità forse in arrivo da Samsung è un nuovo drone dalla forma molto differente rispetto alle usuali: parliamo di un un vero e proprio disco volante, dotato di un elica centrale, delle piccole gambe ripiegabili e una fotocamera in posizione centrale (dagli schemi sembrerebbe una camera per la registrazione a 360 gradi).

Ovviamente si tratta di un brevetto che non ci dice molto altro sul dispositivo, né che possa confermare in alcun modo l’arrivo sul mercato di un dispositivo simile; voi cosa ne direste di un drone con questa forma?

Via: Androidheadlines, Sammobile