Il Samsung Galaxy Note 7 con Android 8.0 Oreo ottiene la certificazione WiFi

Il Samsung Galaxy Note 7 con Android 8.0 Oreo ottiene la certificazione WiFi
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/samsung-galaxy-note-7-3-e1473077996959.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/samsung-galaxy-note-7-3-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/samsung-galaxy-note-7-3-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/samsung-galaxy-note-7-3-e1473077996959.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/samsung-galaxy-note-7-3-e1473077996959.jpg"}, "title": "Il Samsung Galaxy Note 7 con Android 8.0 Oreo ottiene la certificazione WiFi" }

Nonostante il Samsung Galaxy Note 7 sia stato ritirato dal mercato per le note vicende legate alla sua batteria ed al grande rischio di esplosioni, pare che qualcuno abbia deciso di sviluppare anche per tale device l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo.

La conferma arriva direttamente dal database della WiFi Alliance, che ha certificato il Samsung Galaxy Note 7 con a bordo Android 8.0 Oreo.

Non è chiaro il motivo per cui il produttore coreano abbia voluto lavorare su un update per un dispositivo ufficialmente ritirato dal mercato per problemi di sicurezza (tanto da decidere persino di disabilitare la ricarica della batteria).

La WiFi Alliance ha certificato l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo anche per il Samsung Galaxy Note Fan Edition, ossia una sorta di versione riveduta e corretta del modello ritirato (caratterizzata da una batteria più piccola per evitare qualsiasi tipo di problema).

Chissà se qualcuno che ancora possiede un Galaxy Note 7 riceverà mai tale update.

Fonte: Sammobile