A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del nuovo flagship di Xiaomi, sembra iniziare a dipanarsi la matassa di rumor, voci di corridoio e indiscrezioni che hanno circondato il¬†produttore cinese negli ultimi mesi. Finora¬†i rumor parlavano di due flagship in arrivo per l’autunno: Xiaomi Mi 5S e Xiaomi Mi Note 2.

Grazie a Lin Bin, co-fondatore di¬†Xiaomi, abbiamo qualche indizio in pi√Ļ su quello che potrebbe aspettarci marted√¨ prossimo. Tramite un post su Weibo, il noto social network cinese, vediamo come Lin Bin utilizzi un dispositivo chiamato¬†Xiaomi Mi 5s Plus che¬†altro non sarebbe se non la versione maggiorata di Xiaomi Mi 5S e che prenderebbe dunque il posto di Xiaomi Mi Note 2.

A questo proposito vale la pena di ricordare come secondo alcuni rumor passati il nuovo smartphone potrebbe chiamarsi Xiaomi Mi Note S, riprendendo quindi la vecchia denominazione e portando le nuove caratteristiche tecniche. Xiaomi Mi 5S Plus dovrebbe infatti utilizzare un display da 5,7 pollici, SoC Snapdragon 821 e 6GB di RAM, ad un prezzo di 2999 Yuan, circa 415 euro al cambio attuale.

xiaomi-mi-5s-live-image-whiteNel frattempo √® trapelata una prima presunta immagine della versione bianca di¬†Xiaomi Mi 5S che mostra un dispositivo senza tasti fisici frontali, a conferma della presenza del sensore ultrasonico di impronte digitali. L’immagine mostra un dispositivo privo del caratteristico logo “MI” che contraddistingue i dispositivi di fascia alta del produttore cinese.

Parliamo infine del nuovo teaser pubblicato dalla stessa Xiaomi che suggerisce la possibilit√† che anche¬†Xiaomi Mi 5S possa disporre di una versione Pro con cover posteriore in ceramica, pi√Ļ resistente all’usura rispetto a vetro e metallo. Possiamo infatti leggere la frase “Cos’altro se non ceramica nera?” che lascia aperta la possibilit√† che la versione in ceramica possa arrivare in altre colorazioni.

ceramic-black-mi5s-2L’appuntamento √® dunque fissato per il 27 settembre ma siamo certi che nei prossimi due giorni Xiaomi sapr√† fornirci ulteriori indizi su quello che ci aspetta. Continuate a seguirci per non perdervi¬†nulla sul nuovo flagship di Xiaomi.