Disinstallare l’app ufficiale di Facebook per Android migliora l’autonomia del vostro smartphone

Disinstallare l’app ufficiale di Facebook per Android migliora l’autonomia del vostro smartphone
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Facebook_5Ago_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Facebook_5Ago_tta_02-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Facebook_5Ago_tta_02-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Facebook_5Ago_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Facebook_5Ago_tta_02.jpg"}, "title": "Disinstallare l’app ufficiale di Facebook per Android migliora l’autonomia del vostro smartphone" }

Fin dalla sua pubblicazione sul Play Store l’applicazione ufficiale di Facebook per Android si è dimostrata energivora, andando spesso a incidere in maniera significativa sull’autonomia dei dispositivi sui quali risulta installata. A dispetto delle continue rassicurazioni nelle quali da tempo la compagnia di Mark Zuckerberg si profonde, la situazione non sembra essere migliorata.

A dispetto delle tante segnalazioni, Facebook afferma di essere al corrente di problemi di prestazioni legati alla versione Android della loro applicazione, come si evince da questa affermazione:

“Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni di utenti con problemi di prestazioni derivanti dalla nostra applicazione. Stiamo investigando sulla situazione e vi terremo informati il più spesso possibile. Ci stiamo impegnando per risolvere questi problemi.”

Nella dichiarazione, rilasciata da un portavoce di Facebook, non si menziona l’autonomia che però è pesantemente intaccata dalla presenza dell’applicazione. I colleghi di Tech World Zone hanno testato per una settimana un’applicazione alternativa, verificando un risparmio energetico prossimo al 20%. Rimuovendo l’applicazione ufficiale di Facebook per Android cala anche il consumo di applicazioni di sistema come Android OSAndroid Framework.

Sembra infatti che l’applicazione ufficiale abbia consumi elevati anche quando non è utilizzata e lo smartphone è in modalità offline. Facebook vuole che la propria app sia sempre pronta all’apertura e istantanea nelle notifiche, ma lo fa a discapito dell’autonomia dei nostri smartphone. Anche se il rilascio di Facebook Lite potrebbe essere un passo verso la giusta direzione, al momento la soluzione migliore è quella di ricorrere a uno dei tanti clienti alternativi disponibili sul Play Store. Per facilitarvi il compito abbiamo testato per voi quelli che riteniamo i migliori e a questo indirizzo trovate le nostre valutazioni in merito.

Avete notato anche voi consumi anomali e cali di prestazioni dopo aver installato Facebook per Android sul vostro smartphone? Farete una prova per verificare la situazione? Fatevi sentire nel box dei commenti.

Fonte: Phonearena