Mancano ancora diversi mesi al lancio della serie Xiaomi 15, in programma per l’autunno ma in Rete le indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le principali caratteristiche di tali smartphone si fanno via via più insistenti.

Nelle scorse ore ad occuparsi di Xiaomi 15 è stato il popolare leaker Digital Chat Station, che sul social cinese Weibo ha condiviso alcuni interessanti dettagli sul device, uno dei primi ad arrivare sul mercato con a bordo il processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 4, prossima generazione di punta delle CPU di Qualcomm.

Le ultime indiscrezioni su Xiaomi 15

A dire del leaker, il nuovo smartphone di Xiaomi potrà contare su un display OLED piatto con tecnologia LTPO e risoluzione 1.5K (non vengono indicate le dimensioni ma non dovrebbero essere molto diverse da quelle di Xiaomi 14, ossia 6,36 pollici).

Per quanto riguarda la memoria, Xiaomi 15 dovrebbe mettere a disposizione degli utenti fino a 16 GB di RAM e fino a 1 TB di memoria di archiviazione.

Passando al comparto fotografico, lo smartphone dovrebbe vantare una tripla fotocamera posteriore con un sensore primario OmniVision da 50 megapixel (1/1.3″), accompagnato da un sensore ultra grandangolare da 50 megapixel e da un teleobiettivo da 50 megapixel con zoom 3x, il tutto con un’ampia gamma di aperture.

Ed ancora, tra le caratteristiche del nuovo smartphone di Xiaomi non dovrebbero mancare un sensore ad ultrasuoni integrato nello schermo per il riconoscimento delle impronte digitali, due altoparlanti e un potente motore per le vibrazioni.

Digital Chat Station non ha svelato la capacità della batteria di Xiaomi 15 o la velocità di ricarica supportata ma ha reso noto che il produttore ha implementato dei miglioramenti per quanto riguarda i materiali delle celle, in modo da poter ottenere un design leggero e sottile nonostante l’aumento della capacità. In sostanza, se si considera che Xiaomi 14 ha una batteria da 4.610 mAh, il nuovo smartphone potrebbe arrivare a 5.000 mAh. Staremo a vedere.