Poco più di un mese fa abbiamo visto alcune indiscrezioni che volevano il colosso di Mountain View impegnato nello sviluppo di alcuni nuovi prodotti, nello specifico il prossimo smartwatch Google Pixel Watch 3, una nuova Chromecast con Google TV e delle nuove cuffie true wireless di fascia alta, le Google Pixel Buds Pro 2.

Per quanto riguarda le future cuffie del brand, finora non c’erano molte informazioni al riguardo visto che le precedenti voci si limitavano a indicare la loro esistenza; tuttavia nelle ultime ore i colleghi di 91mobiles hanno individuato alcune informazioni in più grazie alle certificazioni UL Demko e Safety Korea. Diamo un’occhiata insieme.

Questa potrebbe essere la capacità della custodia delle future Google Pixel Buds Pro 2

Come ben sappiamo, la maggior parte delle cuffie true wireless in circolazione vanta la presenza di una custodia, che non serve esclusivamente per riporre le cuffie e trasportarle, ma funge anche da batteria aggiuntiva per ricaricare il dispositivo.

I colleghi menzionati in apertura hanno individuato alcune informazioni in merito alla batteria della custodia delle Google Pixel Buds Pro 2 nei database delle certificazioni UL Demko e Safety Korea: secondo quanto condiviso la custodia di ricarica è identificata con il codice modello GH8tQ e dovrebbe avere una capacità di 650 mAh.

Purtroppo i database in questione non ci forniscono ulteriori informazioni sulle prossime cuffie dell’azienda, al momento non è chiaro infatti su quali migliorie si sia concentrata la società, ma è plausibile che vengano migliorate alcune delle specifiche del modello attuale che vi riportiamo di seguito:

  • Dimensioni cuffia: 23,72 x 22,03 x 22,33 mm
  • Peso cuffia: 6,2 grammi
  • Dimensioni custodia: 50 x 63,2 x 25 mm
  • Peso custodia: 62,4 grammi (con auricolari inclusi)
  • Driver dinamici custom da 11 mm
  • Caratteristiche audio:
    • ANC (Cancellazione attiva del rumore)
    • Modalità trasparenza
    • Equalizzazione del volume
    • Gestione attiva della pressione intra-auricolare
  • Acquisizione vocale: ogni cuffia è dotata di tre microfoni, un “voice accelerometer” e delle cover anti-vento
  • Sensoristica delle cuffie:
    • Sensori capacitivi (tap e swipe) per musica, chiamate e controlli dell’Assistente
    • Sensore di prossimità a infrarossi (rileva quando le cuffie vengono indossate per mettere automaticamente play e pausa)
    • Accelerometro e giroscopio per rilevare i movimenti
  • Sensoristica della custodia di ricarica: sensore dell’effetto hall (rileva apertura e chiusura)
  • Certificazione cuffie: IPX4 (resistenza ad acqua e sudore)
  • Certificazione custodia: IPX2 (resistenza all’acqua)
  • Connettività: Bluetooth 5.0
  • Autonomia:
    • 11 ore in riproduzione continua senza ANC, con una singola ricarica
    • 7 ore in riproduzione continua con ANC, con una singola ricarica
    • 31 ore in riproduzione continua con ANC, sfruttando anche la custodia di ricarica
  • Ricarica: wireless (Qi) e tramite USB Type-C

Se da un lato è dunque lecito attendersi dei miglioramenti rispetto alle Google Pixel Buds Pro, dall’altro è possibile che Google abbia intenzione di implementare alcune nuove funzionalità legate all’intelligenza artificiale, un po’ come già fatto da Samsung.

Non ci sono informazioni precise circa le tempistiche di presentazione delle nuove Google Pixel Buds Pro 2, la società potrebbe annunciarle durante il Google I/O di maggio o durante l’evento autunnale insieme ai prossimi Pixel 9; in ogni caso nel prossimo futuro non mancheranno ulteriori fughe di notizie in merito.

In copertina le Google Pixel Buds Pro