Vodafone sta aumentando il costo mensile di Rete Sicura, l’opzione che consente di navigare con maggiore sicurezza. Il rincaro riguarda in particolare i clienti dell’operatore che hanno l’opzione già attiva, e in queste ore dovrebbero iniziare ad arrivare i primi SMS informativi.

Vodafone Rete Sicura aumenta di prezzo per chi ha già l’opzione attiva

Vodafone Rete Sicura è un’opzione attivabile dai clienti di rete mobile e fissa dell’operatore che consente di navigare con più sicurezza: protegge da furti di identità, frodi informatiche, clonazioni di carte di credito e non solo. Il monitoraggio e-mail informa gli utenti in casi di esposizione dei dati personali a una violazione di dati, il Parental Control consente di bloccare i siti web non adatti ai più piccoli, mettere in pausa l’uso di Internet in specifiche fase orarie e impostare l’ora della “buonanotte”; in più, i servizi di Rete Sicura avvisano l’utente e interrompono il flusso quando si finisce su un sito web malevolo o contraffatto o quando si clicca magari per sbaglio su un link pericoloso arrivato via e-mail.

Questa protezione aggiuntiva ha un prezzo, ed è di 1,99 euro al mese oppure di 3,99 euro al mese con l’opzione famiglia, utile per proteggere tutti i dispositivi dentro e fuori casa. Queste sono le cifre attualmente riportate sul sito Vodafone per le nuove attivazioni (almeno al momento), ma a quanto pare non quelle dedicate a chi ha già il servizio attivo con SIM ricaricabile. Questi ultimi stanno iniziando a ricevere la comunicazione di un rincaro di prezzo, che fa salire la cifra a 2,49 euro al mese.

La modifica contrattuale viene spiegata sul sito ufficiale Vodafone, nella consueta sezione dedicata: l’aumento sarà effettivo a partire dal primo rinnovo successivo al 2 maggio 2024, e proprio da oggi, 2 aprile 2024, stanno iniziando ad arrivare gli SMS informativi. La motivazione di questo aumento? “In ottica di costante miglioramento tecnologico dei servizi“, si può leggere sul sito dell’operatore.

Chi non vuole accettare le modifiche può recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il proprio numero, senza penali o costi di disattivazione, fino al giorno indicato nella comunicazione stessa, specificando “Modifica delle condizioni contrattuali” come causale. Il diritto di recesso può essere esercitato entro un massimo di 60 giorni dalla ricezione dell’SMS informativo, sul sito voda.it/disdettalineamobile, nei negozi Vodafone, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a disdette@vodafone.pec.it o chiamando il Servizio Clienti al numero 190 oppure 42590, specificando la causale.

Chi ha ancora rate residue relative a costi di attivazione o a dispositivi associati può continuare a pagarle con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento, oppure può scegliere di procedere al pagamento in un’unica soluzione. Il metodo più semplice per gli “insoddisfatti” è comunque quello di disattivare il servizio Rete Sicura, visto che risulta un’operazione semplice e senza penali o vincoli: per farlo basta seguire voda.it/myofferta oppure passare dall’app MyVodafone (da poco aggiornatasi).

Per il momento sul sito continua a essere disponibile Vodafone Rete Sicura a 1,99 euro per le nuove attivazioni, ma è probabile che il prezzo sarà aggiornato nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti: Migliori offerte telefoniche di Vodafone, TIM, Iliad e WINDTRE: ecco quale scegliere