Migliori Launcher Android

Migliori Launcher Android
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/1-Migliori-Launcher-Android.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/1-Migliori-Launcher-Android-460x290.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/1-Migliori-Launcher-Android-635x400.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/1-Migliori-Launcher-Android.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/1-Migliori-Launcher-Android.png"}, "title": "Migliori Launcher Android" }

Migliori launcher per Android – Oggi diamo inizio ad una nuova rubrica targata TuttoAndroid, ogni settimana vi mostreremo le migliori applicazioni per Android per ogni categoria. Partiamo con i Launcher.

Non è per nulla facile riuscire a individuare i migliori launcher Android, poiché il Play Store è pieno di applicazioni di questo tipo e, sfortunatamente, molte delle quali vecchie e di scarsa qualità e utilità.

Questa pagina nasce quindi per consigliarvi i migliori launcher Android, utilizzabili sia su smartphone che su tablet, da noi selezionati e valutati nel loro insieme tenendo conto di vari aspetti.

Certo, ci sono tante altre alternative e magari qualcuna di loro presenta una qualche tipo di funzione a voi utile, ma qui troverete solamente le migliori e che abbiamo ritenuto complessivamente valide sotto ogni punto di vista.

Nei migliori launcher Android quindi entrano di diritto Nova Launcher, Action Launcher 3, Launcher ZenUI, Smart Launcher Pro 3 e Arrow Launcher. Ve li raccontiamo qui sotto, con delle descrizioni e con un video-confronto.

Migliori Launcher Android in video

Nova Launcher

Forse il launcher per Android più famoso presente sul Play Store. Segue le novità della release corrente del sistema operativo di Google e mantiene uno stile molto vicino a quello stock, offrendo enormi possibilità di personalizzazione: è presente la possibilità di modificare la home per quanto riguarda la griglia, la dimensione delle icone, gli effetti di scorrimento e l’installazione di pacchetti icone alternativi. Vale lo stesso per quanto riguarda il drawer delle applicazioni, dove in più possiamo scegliere lo stile che più ci aggrada, compreso sfondo e barre di schede o ricerca. Le possibilità di personalizzazione riguardano anche la Dock e le cartelle, potendo scegliere gli sfondi, le animazioni e molto altro.

Il launcher è sempre fluidissimo e reattivo, con due caratteristiche fondamentali quali le gestures e il contatore di notifiche non lette. Per quanto riguarda le prime possiamo personalizzarle nella home con lo scorrimento in tutte le direzioni con una o due dita, pinch in, pinch out, doppio tocco e rotazione, a ciascuna gesture possiamo associare l’apertura di un’app o un’attivita. Il contatore di notifiche non lette, invece, prevede l’installazione di un’applicazione aggiuntiva con la quale potremo avere dei badge vicino alle icone delle applicazioni principali, o delle altre seppur non supportate nativamente da Tesla.

Nova Launcher è disponibile gratuitamente sul Play Store, ma nella versione gratuita possiede non poche limitazioni, la versione prime invece è disponiible a 4 euro e 50 salvo sconti lampo.

Pro: velocità, completezza e aggiornamenti

Contro: nella versione gratuita è molto limitato

Download: Nova LauncherNova Launcher Prime

Action Launcher 3

action-launcher

Ci troviamo di fronte a un launcher che possiede funzioni particolari e diverse dagli altri presenti in questo articolo. Una delle caratteristiche principali è la possibilità di accedere ai widget di ogni singola applicazione con uno swipe verso l’alto partendo dall’icona dell’app stessa, essi ovviamente risultano personalizzabili. L’altra funzionalità caratteristica è di sicuro il quicktheme, grazie al quale la barra di ricerca, le schermate dei widget e l’app drawer assumono colori diversi in base allo sfondo: un’opzione molto comoda che uniformerà da un punto di vista estetico l’intera interfaccia.

Abbiamo la possibilità di posizionare l’app drawer sulla sinistra, sotto forma di elenco e richiamabile attraverso uno swipe, di impostare diverse gesture con lo scorrimento in qualsiasi direzione o i click sul tasto home, per richiamare un’applicazione o un’azione. Presenti le classiche possibilità di personalizzazione, come l’impostazione per gli icon pack, per cambiare la griglia, il layout delle icone o gli effetti di scorrimento e molto altro. In ogni caso il launcher rimarrà sempre molto fluido e reattivo.

Nella versione gratuita sul play store è molto limitato, mentre potrete usufruire di tutte le funzioni descritte sborsando 4.99 euro.

Pro: gestione cartelle e widget, interfaccia grafica e intuitività

Contro: nella versione gratuita è molto limitato

Download: Action Launcher 3

Launcher ZenUI

zenui-launcher

Il launcher di Asus è disponibile sul Play Store in maniera del tutto gratuita. La caratteristica più interessante è la possibilità di installare una grande quantità di temi dallo store dedicato, che andranno a modificare l’intero pacchetto icone e lo sfondo. All’avvio del Launcher le applicazioni verranno inserite in cartelle smart e raggruppate in base alla tipologia, ogni cartella inoltre consiglierà applicazioni da scaricare dello stesso tipo.

Abbiamo la possibilità anche in questo caso di cambiare il layout delle icone e della schermata home con i relativi effetti di scorrimento, possiamo anche bloccare l’apertura di determinate applicazioni con un codice di protezione ed avere un badge delle notifiche non lette solo per un numero molto limitato di applicazioni.

È possibile, inoltre, configurare una sola gesture nella home, quella dello scorrimento verso il basso, associabile all’apertura del pannello delle notifiche o della ricerca. Risulta sempre molto fluido ed è continuamente supportato grazie ad aggiornamneti continui. Come se non bastasse è disponibile gratuitamente sul Play Store

Pro: completezza, personalizzazione e gratuito

Contro: interfaccia grafica particolare

Download: Launcher ZenUI

Smart Launcher 3

smart-launcher

Ecco il launcher più “intelligente“. Tutto si basa su un drawer caratterizzato da schede che verranno riempite in maniera del tutto automatica, in base alla tipologia di appartenenza di ciascuna applicazione. La home è caratterizzata da 6 o più bolle principali, all’interno delle quali potremo inserire il collegamento a un’applicazione, una cartella oppure una scorciatoia. Inoltre è possibile eseguire due azioni differenti se tocchiamo una sola volta o due, personalizzando l’interazione con ciascuna bolla. Sulla destra abbiamo invece una schermata completamente dedicata ai widget.

Le possibilità di personalizzazione grafica sono notevoli: è presente, infatti, uno store per scaricare temi sia gratis che a pagamento, mentre nelle impostazioni possiamo scegliere di cambiare il layout delle icone, della griglia, la grafica delle animazioni e andare a settare alcune gesture. Insomma Smart Launcher unisce la personalizzazione a un sistema davvero molto intelligente per tenere in ordine le varie applicazioni sullo smartphone. Per quanto riguarda la fluidità anche in questo caso siamo su ottimi livelli.

La versione gratuita è abbastanza limitata, per sbloccare tutte le funzionalità bisognerà spendere 2.99 euro.

Pro: funzioni smart, gestione widget e personalizzazione

Contro: nella versione gratuita è limitato

Download: Smart Launcher 3 – Smart Launcher Pro 3

Arrow Launcher

arrow-launcher

Infine vi mostriamo il particolare Launcher di Microsoft. Qui troviamo uno stile che si discosta completamente dal launcher stock di Android: un’organizzazione a schede, ciascuna con una propria funzionalità. Abbiamo la schermata con le 20 applicazioni utilizzate più spesso, una schermata People dove troveremo i contatti e le ultime interazioni con essi, sia per quanto riguarda le chiamate che i messaggi, con la possibilità di aprire velocemente il dialer.

Troviamo poi una schermata dedicata ai promemoria, con la possibilità di sincronizzarli con Wunderlist, oppure creare reminder personalizzati in base all’orario. Le ultime due schermate riguardano i widget e le azioni recenti: più nello specifico troviamo le ultime cinque applicazioni aperte e un report con le ultime operazioni svolte con il dispositivo.

Con uno swipe verso l’alto dalla dock apriremo una sorta di control center con 5 toggle rapidi, lo slider della luminosità e una serie di collegamenti ad applicazioni. Presente ovviamente anche l’app drawer classico.

La schermata delle impostazioni è abbastanza scarna, potremo personalizzare l’icon pack, scegliere le applicazioni di default e poco altro. Arrow è disponibile in forma del tutto gratuita sul Play Store.

Pro: velocità, leggerezza e pannelli nella home

Contro: non troppo personalizzabile e in lingua inglese

Download: Arrow Launcher

Questi sono dunque i migliori Launcher Android secondo noi, dopo una nostra attenta analisi e prova fra quelli presenti sul Google Play Store. Sentitevi comunque liberi di segnalarci nei commenti il launcher che avete scelto, anche se non presente in questa lista!

Appuntamento a giovedì 5 maggio per una nuova puntata di questa nostra rubrica: le Migliori App.