Nei primi benchmark Honor 9 si avvicina allo Snapdragon 835

Nei primi benchmark Honor 9 si avvicina allo Snapdragon 835
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/Honor9Bench.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/Honor9Bench-460x287.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/Honor9Bench-635x396.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/Honor9Bench.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/Honor9Bench.jpg"}, "title": "Nei primi benchmark Honor 9 si avvicina allo Snapdragon 835" }

Sono passate solamente poche ore dalla presentazione di Honor 9, il nuovo top di gamma del produttore cinese, che promette prestazioni da top di gamma a un prezzo contenuto. La dotazione tecnica è sicuramente da vero fuoriclasse, a partire dal SoC HiSilicon Kirin 960, affiancato da 4 o 6 GB di RAM che gli permettono di ottenere prestazioni, almeno sulla carta, di tutto rispetto.

Ricordiamo infatti che la CPU del chipset utilizzato da Honor 9 può contare su quattro core Cortex-A73 a 2,4 GHZ e quattro core Cortex-A53 a 1,8 GHz, con un processo produttivo a 16 nanometri che permette di contenere i consumi energetici. I primi test condotti con Geekbench, hanno evidenziato prestazioni molto simili, e in alcuni casi superiori, a quelle ottenute da smartphone dotati dello Snapdragon 835 di Qualcomm.

In particolare Honor 9 si comporta meglio di HTC U11 in modalità multi core, anche se il flagship taiwanese si rifà in modalità single core. Le prestazioni sono comunque di poco inferiori, sempre in multi core, a Exynos 8895 mentre in modalità single core la differenza è più marcata, anche se parliamo del 6%.

Diventa dunque sempre più interessante scoprire quale sarà il prezzo in Italia di Honor 9 che verrà presentato in Europa il prossimo 27 giugno.

Vai a: Honor 9 ufficiale con Kirin 960 e 6 GB di RAM.

Fonte: Gsmarena
Condividimi!