Con l’ultimo aggiornamento di Google Play Services (versione 10.0), il colosso statunitense si prepara ad accogliere l’anno nuovo con una manciata di interessanti novità. Come al solito, i ragazzi di AndroidPolice hanno sviscerato il codice ed hanno pubblicato il teardown svelando interessanti novità.

Nonostante sia una funzione attesa da circa due anni, sembra che il Play Services si stia finalmente preparando a supportare i pagamenti di Android Pay sui dispositivi Android Wear.

Gli altri indizi nel codice lasciano trapelare alcune novità riguardanti le Instant App. Stando a quanto emerso dal teardown, questa particolare funzione sta finalmente arrivando alla fase finale, pertanto potrebbe presto essere disponibile in tutto il mondo. Le Instant App altro non sono che delle “demo” gratuite disponibili per un periodo limitato che sono eseguibili sul proprio dispositivo Android senza doverle installarle.

La nuova versione di Google Play Services è ufficialmente disponibile per il download, è sufficiente attendere l’aggiornamento sul Google Play Store o scaricare il file d’installazione da APK Mirror.

Android app sul Google Play