Facebook Stories arriva in Italia: come funziona? La nostra video prova

Alcuni giorni fa Facebook ha dato il via al rilascio di Facebook Stories, la nuova funzione del social network blu che porta i contenuti foto e video disponibili per 24 ore, oltre che Facebook camera e i direct.

Già con Instagram Mark Zuckerberg si è apertamente ispirato a Snapchat. Ora con il social network più famoso al mondo fa lo stesso, cambiando non poco l’interfaccia utente  e avvicinandola molto a quella già presente su Instagram. Ma come funziona esattamente Facebook Stories? Abbiamo pubblicato sul nostro canale YouTube un video per spiegarvi tutto nei dettagli.

Facebook Stories: come funziona l’ennesimo Snapchat?

Quando riceverò Facebook Stories?

L’aggiornamento è ancora in rilascio in queste ore, per questo motivo potreste non averlo ancora ricevuto. In questo caso non potete far altro che attendere, tuttavia è possibile che l’abbiate ricevuto ma non ve ne siate ancora accorti. In questo caso vi basterà chiudere l’applicazione dal multitasking e riaprirla, oltre a provare ad effettuare l’update dal PlayStore.

Cosa cambia nell’applicazione?

L’interfaccia con Facebook Stories cambia non poco. Ora le notifiche e le impostazioni sono in basso, molto più comode per essere raggiunte con una mano. In alto abbiamo la stessa disposizione e interfaccia di Instagram Stories, quindi con alcuni cerchi all’interno dei quali ci sono le foto profilo dei vostri amici che hanno aggiornato di recente la loro storia. In alto a sinistra è presente la fotocamera e in alto a destra i direct.

Cos’è Facebook Camera?

Con questo nuovo aggiornamento è stata introdotto la Facebook Camera, a cui è possibile accedere tramite l’icona o con uno swipe verso destra. Qui potremo cambiare tra la fotocamera posteriore o anteriore, oppure selezionare gli effetti con uno swipe verso il basso. Ci sono diversi effetti che interagiscono con il vostro volto: viene riconosciuta la vostra faccia e verrà applicato un effetto su di essa, talvolta con un’animazione se effettuate particolari movimenti, come ad esempio aprire la bocca o abbassare il capo. In basso a sinistra c’è il simbolo di una stella che vi permetterà di accedere ad ulteriori effetti, sticker e animazioni.

In basso a destra sarà possibile anche accedere alle foto presenti in galleria, in modo tale da poter pubblicare dei contenuti già presenti sul vostro smartphone. Una volta scattata la foto potete andare a ribaltarla a scrivere qualcosa su di essa sia con la tastiera che direttamente con il dito, scegliendo il colore del pennarello. Potrete, inoltre, scaricare la foto sul dispositivo con il tasto in basso a destra. Ovviamente tenendo premuto il pulsante centrale, invece che toccarlo una sola volta, andrete a registrare un piccolo video, sfruttando le animazioni che vi da a disposizione l’app.

Condivisione tramite Facebook Stories e Direct

Andando avanti avremo tre possibilità: condividere la foto pubblicamente sul nostro profilo come se fosse un post normale su Facebook, oppure sulla nostra storia dove sarà visibile per sole 24 ore, o ancora inviarla tramite messaggio privato. A tal proposito i messaggi privati, come su Instagram, prendono il nome di “Driect”: sotto questo punto di vista Facebook non da più la possibilità di accedere a Messenger dalla sua applicazione, ma solo a Direct, permettendo di conversare privatamente su foto o video della nostra storia.

La barra in alto, all’interno della quale troverete i “baloon” dei vostri amici, vi permetterà di visualizzare le foto e video della loro storia. Con un click andrete avanti nella sequenza saltando alla foto successiva, tenendo premuto invece fermerete l’animazione. Ovviamente una volta pubblicato un contenuto sulla vostra storia avrete la possibilità di capire chi l’ha visualizzata, con un contatore e i nomi dei vostri amici che hanno visto la foto o il video in questione.

Cosa pensate di Facebook Stories? Trovate utile e divertente questa funzione o credete sia l’ennesima copia di Snapchat? Fatecelo sapere all’interno dei commenti!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top