iPhone e iPad si impuntano molto più spesso dei dispositivi Android

Quante volte vi siete sentiti dire che gli iPhone si impuntano meno dei dispositivi Android (anzi, a dirla tutta spesso i device della casa di Cupertino vengono semplicemente paragonati ai “Samsung”)? Bene, da oggi avrete delle solide cifre da opporre ai sostenitori di questa tesi. Già, perchè secondo un recente report del Blancco Technology Group, non solo il tasso di “impuntamento” (leggi: bug del software) dei dispositivi della mela è ben più elevato, ma anche quello di crash delle app.

Entriamo nel dettaglio. L’indagine ha valutato che, nel terzo trimestre dell’anno, in tutto il mondo il tasso di “failure” degli iPhone e iPad è stato del 62%, contro il 47% dei dispositivi Android. Il modello che meno affidabile è iPhone 6 (13%), seguito dal 6s e 5s (entrambi 9%). Dei concorrenti, invece, il più “difettoso” è Le Eco Le2, col 13%, seguito da Xiaomi Redmi 3s e Redmi Note 3 (9%) e, al quarto posto, da Galaxy S7 (5%). Come si può notare, uno dei migliori dispositivi di quest’anno, il Galaxy S7, presenta circa la metà del tasso di “fallimento” rispetto al suo diretto concorrente (iPhone 6s).

android-failure-rates

Per quanto riguarda il fronte applicazioni la musica non cambia. Su iOS (in particolare sui dispositivi analizzati) circa il 65% delle applicazioni crasha, mentre solo il 25% su Android presenta questo problema. Le applicazioni meno affidabili sul sistema operativo di Cupertino sono Instagram (14%), Snapchat (12%) e Facebook (9%), mentre su quello di Mountain View sono IMS Service (32%), Contatti (12%) e Google Play Services (10%).

ios-crashing-apps

Chiaramente questi risultati sono influenzati dal rilascio di iOS 10, ma non dobbiamo dimenticare che anche Android Nougat è in circolazione nella versione stabile da pochi mesi.

Cosa pensate di questo report? Lo utilizzerete per rispondere agli Apple fan troppo convinti? Ditecelo nei commenti.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Casper

    Articolo un po’ a rischio flame… Comunque chi utilizza quotidianamente entrambi i sistemi non ha bisogno di sondaggi per capire che android è andato molto avanti mentre iOS ha fatto dei passi indietro diventando molto più instabile e laggoso. Attualmente tra i 2 android è il top.

  • Jack

    Articolo per fare visite!

  • Passando da 5X con Nougat (pessimo) a SE con iOS 10 non sono per niente d’accordo, l’iPhone è nettamente più veloce e stabile, Nougat 7.0 sul 5X era una schifezza

  • Fabrizio Ricci

    anche se iPhone non si impuntasse mai, non sarei più interessato a comprarlo rispetto a quanto lo sono ora. e chi ha iPhone dica ciò che vuole.

  • Anonymous

    Ma che str0nz4t4 di articolo

  • Alessandro Rossi

    Avete scoperto l’acqua calda…con il mio s6 mai un crash o riavvio improvviso

  • Paske

    Si ma non potete paragonare la diffusione di IOS 10 con Nougat.. A parità di diffusione credo che la situazione sarebbe invertita

    • francesco

      Non è così che funzionano le percentuali ;)

  • Tristania

    Per esperienza personale con i miei iPhone e iPad le applicazioni hanno crashato meno rispetto ai miei vari galaxy e tablet Samsung, rarissimi gli impuntamenti. Pochissime volte ho fatto riavvii e mai un ripristino alle impostazioni di fabbrica, mentre con Android è capitato più volte. Ma c’è anche da dire che la maggioranza dei consumatori non ne capisce nulla di tecnologia né sa usare correttamente i propri dispositivi, per cui se devono svuotare la cache o chiudere le app in background o usare le varie connessioni solo quando serve o gestire la ram ecc, sembra arabo per loro. Se si impunta il device credo sia a causa della loro scarsa attitudine per la tecnologica.

    • Enibe

      io non farei il paragone samsung = android….

      • Tristania

        Non hai capito niente di quello che ho scritto

        • EddyGeeks

          Enibe intende dire che i Samsung non sono gli unici telefoni Android, anzi, sono quelli che si impallano di più. In più hanno una ROM customizzata, percui per capire cosa sia Android non bisogna certo guardare i Samsung

          • Tristania

            Questo lo dici tu, attualmente ho Samsung, ma mi succedeva anche con altri device di altri brand con Android. Ho Samsung e mi trovo comunque bene e ricomprerò Samsung anche in futuro. Ho provato di tutto, provo continuamente di tutto, sono appassionata di tecnologia e quindi so valutare. Saluti

  • christian

    usando tutti i giorni Android su smartphone e ios su tablet devo dire che succede spesso che delle app su ios si chiudano senza dire niente, e molto meno su android anche se uso delle custom rom notoriamente più instabili delle versioni “stock”

  • Guildamx

    Se devo basarmi sulla mia personalissima esperienza: è vero!
    A casa ho un Samsung Note Pro 12.2 che è acceso (uptime) da quasi un anno senza mai un reboot. Anche il mio attuale telefono, un S7 Edge, è acceso da 19 giorni! Di solito quando riavvio è perché… ho aggiornato la custom rom.
    I reboot spontanei sono rarissimi.

  • silvio

    Ma onestamente nn credo molto a queste percentuali. Nel senso io ho avuto un po tutti gli iPhone e svariati device Android. A livello di crash delle app ne ho trovate molte di più su Android che iPhone o ipad. Ora ho un s7 edge da luglio e ad essere sincero per ora nn mi è mai capitato un crash di nessun tipo, ma già vedendo Asus zenfone 2, s6 e OPO li me ne sono capitati svariati. Ma su iPhone 6 per fare l’esempio dell’ultimo che ho avuto o del 5 fino al ipad mini e mini 4 mai nessuno tipo di crash.

Top