Swarm, l’app di Foursquare, in queste ore sta ricevendo un aggiornamento che introduce la registrazione delle attività quotidiane. Infatti, è stata aggiunta una nuova scheda che mostra i check-in più frequenti degli amici e anche quelli dell’utilizzatore, durante tutta la giornata. D’ora in poi, anche chi non è un grande amante dell’originaria logica di Foursquare, potrà trarre utilità dall’introduzione di tale funzione sull’attuale applicazione della società.

Nella nuova tab, viene mostrata una mappa con tutti i check-in compiuti nei vari luoghi del mondo e un elenco settimanale denominato “The Weekly Swarm” che mostra dove sono stati gli amici negli ultimi sette giorni, comprese le manifestazioni popolari, i luoghi di tendenza, i viaggi, le nuove mayorship, le mayorship perse e gli adesivi.

Grazie a tale novità, chi originariamente utilizzava Swarm, potrà avere un report più dettagliato di tutte le attività giornaliere. Chi non era un grande amante di tale applicazione, potrà ricredersi, sfruttando ciò che è stato introdotto con l’ultimo aggiornamento per organizzare al meglio la propria vita.

La logica che sta dietro a Swarm è molto particolare. Infatti, Foursquare non monetizza direttamente tramite l’applicazione, vendendo pacchetti premium o simili. Le entrate per la società, derivano da rapporti di fornitura dati alle aziende, ricavati dai check-in degli utenti. In sostanza, utilizzando Swarm, potete fare in modo che le imprese vi propongano prodotti dedicati al vostro stile di vita e ai vostri gusti.

Via