Xiaomi QiCycle è una bici elettrica pieghevole collegata allo smartphone

Xiaomi ha creato un proprio ecosistema chiamandolo MIJIA, letteralmente “casa intelligente Xiaomi”, che da oggi si arricchisce di un nuovo prodotto. Si chiama Xiaomi QiCycle ed è una simpatica bici elettrica che può essere piegata per facilitarne il trasporto in auto o, perché no, nei mezzi pubblici.

Il meccanismo brevettato per richiudere la bici non va a toccare la trasmissione e consente di ridurre gli ingombri ai minimi termini. Grazie alla tecnologia TMM (Torque Measurement Method) Xiaomi QiCycle è in grado di rilevare lo sforzo profuso sui pedali e di regolare l’aiuto fornito, in modo da rendere il più confortevole possibile l’utilizzo della bici.

Il motore da 250 watt e 36 volt è in grado di aiutarvi anche negli strappi più impegnativi anche se difficilmente potrete pensare di scalare lo Stelvio con la Xiaomi QiCycle. L’autonomia è di circa 45 chilometri grazie al sistema BMS (Battery Management System) che gestisce 20 batterie Panasonic 18650 da 2900mAh e 3,6V ciascuna per una potenza complessiva di 208,8 Wh.

Oltre ai dati visualizzati sul display di bordo sarà possibile collegare via Bluetooth uno smartphone per avere informazioni in tempo reale sulla velocità, distanza percorsa, potenza sviluppata e calorie consumate nel corso dell’utilizzo. Xiaomi QiCycle pesa 14,5 chilogrammi e può essere acquistata tramite un sistema di crowdfunding a 2 999 Yuan, pari a circa 400 euro al cambio attuale.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • k3cco90

    E io che pensavo facessero uscire una bici con i controc… peccato!

Top