Recensione Asus MeMO Pad FHD 10 LTE

A1

Asus MeMO Pad FHD 10 è un nuovo tablet da 10 pollici presentato da Asus durante il mese di Settembre a un evento al quale siamo stati presenti. L’azienda in realtà ha creato due modelli di questo dispositivo, uno solo Wifi con processore Intel Atom Dual Core e un altro dotato di modulo LTE per connettersi in mobilità e con processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro Quad Core. Abbiamo avuto la fortuna di testare quest’ultimo, tuttavia, poiché i due device possiedono processori completamente diversi, tutto ciò che diremo sul comportamento del dispositivo potrebbe non valere per la sua controparte solo Wifi.


Video Recensione


Unboxing

La confezione che ci è arrivata grazie ad Asus purtroppo non contiene alimentatore e cavo USB-MicroUSB, che però saranno presenti con i dispositivi messi in vendita; troviamo inoltre anche un pratico supporto di plastica che funge da Dock per il device.


Hardware

L’hardware di Asus MeMO FHD 10 LTE è molto performante: troviamo un processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro da 1.5 GHz in accoppiata con una GPU Adreno 320, 2GB di Ram e 16 GB di memoria interna, fortunatamente espandibili grazie allo slot per inserire una MicroSD fino a 64 GB. La connettività invece è di tipo LTE fino a 100 Mbits in download.

A7

Asus MeMO Pad FHD 10 LTE

Processore
  • Qualcomm Snapdrgon
  • Quad Core 1.5 GHz
GPU Adreno 320
RAM 2 GB
Memoria interna 16 GB
Espansione memoria Sì, fino a 64 GB
Display
  • LCD
  • 10.1 pollici
Risoluzione 1920 x 1200 pixel
Fotocamera anteriore 1.2 MP
Fotocamera posteriore 5 MP
Connettività 802.11 b/g/n
NFC No
GPS
Sensori
  • Accelerometro
  • Giroscopio
  • Sensore di Luminosità
Porte MicroUSB
Batteria 6760 mAh
Materiali
  • Policarbonato
  • Vetro
Dimensioni 264.6 x 182 x 9.5 mm
Peso 580 grammi
Disponibilità Internazionale
Sistema Operativo Android 4.2.2 Jelly Bean
Data di lancio Agosto 2013
Colorazioni Nero, Blu
Prezzo (al lancio) 399 €

Il design è quello tipico dei tablet Asus con questa dimensione di schermo, vale a dire cornici abbastanza spesse con un retro in policarbonato ricoperto da una sorta di patina, tanto che da lontano sembra quasi di guardare un tablet in metallo. Il peso è abbastanza corposo, 580 grammi si fanno sentire ed è inevitabile ammettere che tenere il tablet con una sola mano è abbastanza scomodo.

A9

Facendo un tour del dispositivo, superiormente troviamo il tasto di accensione/standby/spegnimento, sulla destra il bilanciere del volume ed il jack da 3.5 mm, sulla sinistra lo slot per la MicroSIM, il microfono, lo slot per la MicroSD, la porta MicroUSB e quella MicroHDMI, mentre sul bordo inferiore non troviamo nulla.

A5

Nella parte anteriore non abbiamo tasti fisici ma il sensore di luminosità e la fotocamera anteriore da 1.2 MP. Posteriormente troviamo la fotocamera da 5 MP, purtroppo senza flash led, e il logo Asus al centro con gli speaker stereo che coprono praticamente i due bordi laterali.


Display

Il Display è un’unità da 10 pollici con risoluzione 1920 x 1200 pixel. Il FullHD ormai è diventato d’obbligo su un tablet con questa diagonale di schermo, per riuscire ad avere una resa ottimale. I colori così come le immagini vengono riprodotti davvero molto bene, senza alcun tipo di problema e riescono ad immergere perfettamente l’utente in ciò che sta guardando. Purtroppo il vetro che ricopre il display, così come sul Fonepad 7, riflette troppo il mondo circostante ed attira notevolmente le ditate.

A2


Fotocamera

La fotocamera posteriore è da 5 Mp e ci è sembrata in tutto simile a quella già vista sul Fonepad 7. Di sicuro non è il punto forte di questo tablet, la qualità generale infatti è accettabile, ma abbiamo problemi in quanto a resa dei colori, definizione e messa a fuoco in casi più estremi; bisogna sempre ricordare però che raramente avremo l’esigenza di scattare foto di alta qualità, mentre per caricare scatti sui social risulta comunque accettabile. I video vengono girati a 1080p e hanno una qualità abbastanza buona, supportati anche da una messa a fuoco discreta.

A6

La fotocamera anteriore è ad 1.2 MP e riesce a fare degli autoscatti altrettanto discreti, senza troppe pretese, e può servire eventualmente per effettuare video chiamate.

Il Software della fotocamera può godere di molte possibilità di personalizzazione, relative al bilanciamento del bianco, le ISO, esposizione e molto altro. Abbiamo la possibilità anche di attivare effetti alle foto e visualizzarli in real-time sullo schermo.

Vi invitiamo a dare un’occhiata ai nostri sample che abbiamo scattato per avere un’idea delle qualità multimediali del device.

 


Audio

Gli altoparlanti sono posti nella parte posteriore lungo i bordi del dispositivo, questo aiuta molto nel caso in cui dovessero arrivare notifiche mentre teniamo il device poggiato su una superficie liscia, con gli speaker in quella posizione non rischiamo di attutire il suono, o meglio non in maniera tale da impedire l’ascolto di suoni. La potenza e il volume sono abbastanza alti e riescono a fornire una buona qualità del suono soprattutto nell’equilibrio tra alti e bassi. Unico appunto da fare per quanto riguarda la parte audio, pur impostando il controllo dell’audio al minimo il volume risulta comunque un po’ troppo alto.

A8


Batteria

La batteria è da 6760 mAh e riesce a fornire una buona autonomia. Come sempre, ribadiamo che giudicare l’autonomia di un tablet è davvero molto difficile, poiché ognuno potrebbe utilizzarlo in maniera differente: noi ad esempio l’abbiamo usato soprattutto per navigare sul web, per giocare molto ed effettuare qualche prova di chiamata. Il tablet è durato sempre intorno alle 3.5 ore di schermo, distribuite più o meno su un giorno e mezzo, ma dipende sempre dalla tipologia di operazioni svolte. Sono presenti anche delle opzioni di risparmio energetico, qualora l’autonomia a pieno regime non dovesse soddisfarci.

A3


Software

La versione software di Android pre-installata su Asus MeMO Pad FHD 10 LTE è Android 4.2.2 Jelly Bean con alcune personalizzazioni di Asus. Probabilmente anche questo device riceverà a breve l’aggiornamento alla 4.3, ma nel momento in cui stiamo scrivendo la recensione l’aggiornamento non è ancora arrivato sul nostro dispositivo, anche questo purtroppo un Brand Tim. Le personalizzazioni fatte dall’azienda sono abbastanza interessanti, soprattutto per quanto riguarda le applicazioni aggiunte, i profili e le floating app.

A4

Floating Apps

Una delle personalizzazioni più interessanti fatte da Asus sui propri tablet è di sicuro quella delle Floating Apps, si tratta di Mini-Applicazioni aperte in piccole finestre ridimensionabili che è possibile spostare a piacimento sulla home del dispositivo e nel frattempo continuare ad utilizzare il livello sottostante. Le applicazioni disponibili sono quelle stock di Asus, tuttavia è possibile trasformare qualsiasi tipo di Widget in Mini-App ed il numero di applicazioni che è possibile aprire nello stesso momento è potenzialmente infinito, anche se dobbiamo considerare i limiti hardware del tablet.

Applicazioni Aggiuntive

Tra le applicazioni aggiunte da Asus sul dispositivo troviamo un gestore di task, un metodo di Backup per le applicazioni ed un altro per aggiungere password a particolari programmi, un’applicazione per il risparmio energetico ed un’altra per gestire documenti. Tra le più interessanti però c’è Asus Story, la quale permette di creare album fotografici completamente personalizzabili davvero molto carini, c’è poi un’app per la gestione del servizio cloud dell’azienda ed altre minori ma altrettanto interessanti.

Centro Notifiche

Il centro notifiche di Asus è costituito da Toggle rapidi nella parte superiore, uno slide per regolare la luminosità o attivare quella automatica e alcuni collegamenti rapidi per accedere alle impostazioni, al Wifi, all’Audio Wizard e alle impostazioni del Miracast. Cosa importante il Notification Center non occupa tutto il display da 10 pollici, ma solo una piccola parte di esso.

Griglia Rapida

Mantenendo schiacciato il tasto home, oppure con un leggero hold and drag verso l’alto è possibile avviare una tra le cinque applicazioni personalizzabili, aprire il drawer delle applicazioni, bloccare lo schermo, avviare i comandi vocali, accedere alle impostazioni o direttamente a Google Now.

Gaming

Il Gaming su questo dispositivo si è comportato abbastanza bene, abbiamo giocato ad Asphalt 8 riuscendo ad avere un buon frame rate anche con i dettagli al massimo, ma così come si vede in video ci sono piccolissimi rallentamenti sporadici. Diminuendo i dettagli del gioco riusciamo ad avere un’esperienza molto fluida, così come accade con giochi più leggeri quali Zombie Tsunami, Subway Surfer o Clash of Clans.

Profili

Caratteristica che non avevamo trovato sul Fonepad 7, è la possibilità di personalizzare l’interfaccia con diversi profili in base all’utilizzo che vogliamo fare del device in una determinata parte della giornata. Ciascuna interfaccia ha un suo sfondo, dei propri widget e una gestione diversa delle icone rispetto alle altre interfacce, in pratica il tutto sarà possibile personalizzarlo a piacimento.

Browser

Il Browser che troviamo su Asus MeMO Pad FHD 10 è quello personalizzato da Asus, in realtà molto simile al vecchio Browser di Ice Cream Sandwich. La navigazione è molto fluida, senza particolari impuntamenti anche con siti web molto pesanti, anche se con questi ultimi abbiamo alcuni rallentamenti durante lo zoom out, ma niente di particolarmente fastidioso.


In conclusione

A10

Asus MeMO Pad FHD 10 LTE si è rivelato un ottimo tablet durante i nostri test, il processore si comporta bene, permette al tablet di essere sempre abbastanza fluido nell’utilizzo quotidiano e lo schermo FullHD è decisamente un punto a favore, anche se speriamo possa diventare uno standard dei tablet da 10 pollici. Il prezzo in realtà non è molto contenuto, parliamo di 399 euro con connettività LTE, 100 euro in meno per la versione Solo Wifi che però, come già detto ad inizio articolo, ha un processore differente per questo motivo non possiamo esprimerci e i giudizi della nostra recensione sono relativi solo a questa versione. Il dispositivo in realtà può essere acquistato online a circa 50 euro in meno rispetto al prezzo ufficiale.

VOTI

Ergonomia 6.5
Hardware 8
Materiali 7.5
Display 8.5
Fotocamera 7
Audio 8
Batteria 8
Software 9
Qualità/Prezzo 7.5
Esperienza utente 9
Voto finale

8

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Asus MeMO Pad FHD 10 LTE Recensione da TuttoAndroid.net | 100Video()

  • riky

    quando esce ? , quanto costa il tablet ?

  • daniele

    ragazzi ma questo tablet è in vendita da giugno…come mai una recensione adesso? voglio dire…meglio tardi che mai ma…

    @enrico furnari: tu hai versione wifi? la consigli? ho letto in giro che

    – ha problemi con varie app per via cpu intel
    – consuma batteria in stand by
    – non ha flash (ma non importa)
    – batteria dura molto poco.

    è esatto?

    • Emanuele Capone

      A dire il vero il MeMO Pad FHD 10 è stato presentato al Computex 2013 ma in vendita in Italia dal 29 Agosto. In ogni caso Asus è riuscita a mandarcelo solo ora, non dipende da noi, ma ci è sembrato ugualmente utile testarlo.

      • daniele

        assolutamente utile. non era affatto una critica.
        mi pareva solo strano una review a tanti mesi

        comunque grazie, specie per l ottimo video!

        • Emanuele Capone

          Figurati :)

    • Dado401

      Non avuto nessuno di questi problemi… Forse con alcuni giochi (non posso risponderti, non gioco!)..

    • riky

      si è vero

  • Michele

    Nella recensione c’è un errore. Il formato schermo è 16:10 con risoluzione 1920×1200, non è 16:9

  • Giulio

    400€ mi sembra un po’ alto come prezzo…

    • daniele

      si in effetti si trova a 250wifi e 330lte

  • Enrico Furnari

    3.5 ore di schermo?? io ne faccio anche 9…

    • Vittorio Pellittieri

      9?!!?!?!?

      • Enrico Furnari

        Si, in riproduzione video e navigazione (cioè senza giochi).
        Giocando a giochi pesanti come Asphalt ne faccio 4 o 5.
        Però sempre in uso Wi fi, magari loro avevano LTE attivo.. (che ammazza tutte le batterie…)

        • daniele

          vuoi dire che la batteria ti dura cosi tanto? luminosita? grazie mille

          • Enrico Furnari

            Si la batteria dura parecchio, se cerchi su forum vari vedrai che non è solo la mia opinione ;) luminosità variabile, da un quarto a tre quarti ;)

Top