Recensione Nubia Z11 Max: un grande compagno

Recensione Nubia Z11 Max  I prodotti a marchio Nubia sono arrivati in Italia ufficialmente nel corso dell’anno passato e ci hanno sempre convinti, e per iniziare questo 2017 vediamo dunque se il gigante della linea Z11 ha le carte giuste per continuare questa linea di successi. Scopriamo Nubia Z11 Max nella nostra recensione.

Video recensione Nubia Z11 Max

Hardware & Connettività

Nubia Z11 Max non ha il miglior hardware sul mercato per la sua fascia di prezzo, ma se la cava comunque egregiamente con un SoC Snapdragon 652 – octa-core a frequenza massima di 1.8 GHz – accompagnato dalla GPU Adreno 510, da 4 GB di RAM LPDDR3 e 64 GB di memoria interna espandibili sacrificando una delle due Nano SIM.

Parte Telefonica & Antenne

La connettività è abbastanza buona con WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, supporto al Dual SIM Dual Standby con due slot NanoSIM e Bluetooth 4.1. Le grandi mancanze sono però l’NFC e la banda 20 del 4G LTE, con i soliti problemi per i clienti Wind e per gli altri operatori in zone fuori città.

In quanto a geolocalizzazione sono presenti le tecnologie A-GPS e Glonass a garantire una buona esperienza.  La ricezione è buona, ma il cambio tra rete WiFi e rete dati è un po’ lento. L’audio in chiamata dalla capsula auricolare è sufficientemente elevato.

Ergonomia, Design & Materiali

Nubia Z11 Max è come dice il nome molto grande, con dimensioni di 159.2 x 82.3 x 7.4 mm e un peso non indifferente da 185 grammi. Non risulta però particolarmente spesso o difficile da tenere in mano per la categoria phablet, grazie a un corpo interamente in metallo che sui bordi vede una leggera stondatura che non lascia nessuno spigolo vivo.

La disposizione dei tasti è comoda, con pulsante d’accensione e bilanciere del volume entrambi a destra e non troppo in alt0, garantendo sempre una buona presa. Sul fondo invece il connettore è un USB Type-C. La cura nei dettagli di Nubia si vede però nei dettagli, come la cromatura rossa intorno alla fotocamera posteriore o il tasto home centrale a forma di circoletto rosso, che funge anche da LED di notifica.

Display, Audio & Multimedia

Per questo modello dalle dimensioni generose l’azienda cinese ha optato per un pannello AMOLED da 6 pollici FullHD. Nonostante la risoluzione non estrema, il display è molto definito, ha dei colori vivaci e brillanti e degli ottimi neri. Non risulta poi molto riflettente e l’ottima luminosità unita a buoni angoli di visuale lo rendono un piacere da guardare in ogni situazione. L’unica pecca è che portando la luminosità al minimo i colori virano verso il viola.

Un po’ una delusione invece il comparto audio, dove il singolo speaker sul fondo ha un volume non elevato e una sonorità un po’ chiusa. Si sarebbe dovuto fare di più trattandosi di un phablet destinato agli amanti dei contenuti multimediali.

Fotocamera

Nubia Z11 Max sulla carta monta un sensore Sony IMX 298 fa 16 megapixel con apertura f/2.0 sul retro e invece uno da 8 megapixel solamente f/2.4 ma con pixel larghi 1.4 µm sul fronte. Nel software poi sono presenti tanti filtri, modalità e opzioni di scatto in un’esperienza che risulta ricca ma un po’ confusionaria per un utente alle prime armi.

La qualità degli scatti poi non è a livello con altri concorrenti in questa fascia di prezzo: benché i colori siano abbastanza accurati, i dettagli catturati dai due sensori sono scarsi e quando la luce scende il rumore prende velocemente il sopravvento. I video arrivano fino al 4K, passando per 1080p a 60 fps, ma anche qui i dettagli lasciano un po’ a desiderare. Un comparto che speriamo possa migliorare tramite aggiornamento software.


Batteria & Autonomia

Il vantaggio maggiore dei phablet sta però nella loro autonomia, e qui Nubia Z11 Max sorprende in positivo grazie ai suoi 4000 mAh sotto la scocca. Con un uso abbastanza leggero sono riuscito ad arrivare anche a 8 ore di display attivo nel corso di due giornate intere di utilizzo, mentre stressandolo maggiormente sono comunque sempre arrivato a notte fonda con almeno 5 ore di display attivo e della carica residua.

Software

Nubia Z11 Max vede nel software la Nubia UI 4.0, basata su Android 6.0.1 Marshmallow e purtroppo ancora non del tutto rifinita nella traduzione italiana. Si tratta di un software ricco di funzioni particolari, come i gesti dal bordo, che permettono di spostarsi tra le app, aggiustare la luminosità e tante altre cose con dei semplici swipe sui lati del display. Comodi, ma meno comodi da utilizzare che sul fratello Nubia Z11 visto che il display non qui non è borderless.

Tante sono anche le gesture sia tramite tocchi al display sia legate al movimento dello smartphone, alcune utili altre meno. La gestione delle notifiche permette di scegliere app per app quali notifiche visualizzare e in che formati  (schermata di sblocco, barra delle notifiche, led di notifica).

Il software permette anche di sfruttare il sensore di impronte digitali – abbastanza rapido e preciso – per varie funzioni, come bloccare alcune app o ancora scattare foto quando si utilizza l’app fotocamera. Tenendolo premuto a lungo si accede invece a Super Screenshot, che permette di registrare lo schermo o fare degli screenshot allungati o dalle forme particolari.

Le app preinstallate sono molte, con solo poche di bloatware che sono però disinstallabili. Ciò che rimane sono dunque solo utilità che fa piacere avere, come il file manager o il registratore vocale, oltre ovviamente alle app di Google. Un piccolo bug che ho riscontrato è legato però alla rotazione automatica, che ogni tanto smette di funzionare.

Prestazioni

Nubia Z11 Max non è ovviamente al livello di un top di gamma per velocità di sistema, ma nonostante ciò riesce a convincere grazie a delle prestazioni sempre consistenti e all’assenza di rallentamenti di ogni sorta, anche in navigazione web.

Nel gaming con Real Racing 3 i dettagli sono riprodotti al massimo e l’esperienza è molto fluida, senza particolari surriscaldamenti. Di seguito trovate i risultati ottenuti nei vari benchmark.

In conclusione

Nubia Z11 Max non è forse il miglior smartphone in assoluto per la sua fascia di prezzo, ma è un’ottima scelta per chi è in cerca di un phablet dalle dimensioni generose senza voler puntare ad un top di gamma. Anche perché la maggior parte delle pecche riscontrare sono solamente dei difetti software, che speriamo possano venir risolti dal team di Nubia.

Potete trovare Nubia Z11 Max con garanzia ufficiale italiana a 349€ su NubiaMobile.it.

PAGELLA

Display:
8.6
Ergonomia:
7.9
Hardware:
8
Software:
8.8
Batteria:
9.3
Fotocamera:
7.2
Qualità/prezzo:
8.7
Materiali:
8.7
Audio:
7.8
Esperienza Utente:
8
VOTO GENERALE:
8.3

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top