AdFree: elimina la pubblicità dalle tue applicazioni

Stanchi delle pubblicità che assalgono la maggior parte delle applicazioni Android installate sui vostri dispositivi? Bene, AdFree è l’applicazione che fa per voi. Del tutto gratis e, ovviamente, priva di banner pubblicitari, AdFree mantiene le promesse e soddisfa le aspettative degli utenti.

Anche se l’applicazione è free, necessita comunque dei permessi di root per poter essere eseguita, dunque per tutti coloro che non li hanno ottenuti sul proprio terminale, purtroppo non c’è verso di usufruire dell’app, potranno solamente installarla.

Come funziona l’applicazione? E’ semplice. Basta scaricarla dall’Android Market, attendere la fine dell’installazione ed avviarla sul terminale. Una volta avviata, l’applicazione richiederà i permessi di root e, successivamente, vi compariranno delle finestre di dialogo che vi avvisano della presenza di nuovi hostnames da scaricare, i quali consentiranno di eliminare le pubblicità dalle applicazioni e anche dal browser web.

AdFree sta riscuotendo un enorme successo ed ha superato 1 milione di download, segno tangibile questo che l’applicazione funziona davvero bene e fa il suo dovere.

Probabilmente le uniche pubblicità che non riesce ancora a rimuovere sono quelle che si presentano nel gioco Angry Birds, a detta di alcuni utenti, ma è tutto relativo al tipo di terminale in questione, poichè su alcuni sembra non funzionare.

Buon download!

[app]com.bigtincan.android.adfree[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • TeoVenezia

    Ma da dove venite, da Marte?
    Ogni apps ad-supported e/o a pagamento ha la sorellina crakkata su torrent, emule o megaupload quindi avete poco da prendervela con chi usa adfree invece di installare apps piratate. Potrebbero sostituire le ads con qualche secondo di pubblicità “obbligatoria” all’avvio e prima di ogni nuovo livello oppure inserire la pubblicità in maniera più “educata” senza disturbare (a volte impedire) l’uso dell’applicazione che promuovono come gratuita.
    La pubblicità meno efficace ed eticamente sbagliata è proprio quella, aiutiamo gli sviluppatori a capirlo!

  • Ramless

    come ho letto l’articolo e sono corso a scaricarla… mentre facevo il download ho letto i vostri (giusti) commenti sui pochi guadagni degli sviluppatori e la possibilità di avere app gratuite accettando un pò di pubblicità… disinstallata senza nemmeno provarla… concordo con l’ipotesi di bannarla dal market, una motivazione potrebbe essere “destabilizzante dell’equilibrio developper/user/market” o simili…

  • Lorenzo Zeloni

    io l’ho installata, dovete ammettere che alcune applicazioni sono veramente strapiene di pubblicità (bubble blast 2 è un esempio).
    comunque dai, la maggior parte di chi ha un telefono android sono imbastiti, hanno paura di smanettare sul telefono, non sanno cos’è il root, ne cos’è un kernel o una rom, e odin è una divinità del nord, quindi ci sarà sempre modo per chi sviluppa app di fare soldi con le pubblicità.
    chi fa il root sul telefono avrà comunque avuto modo di installare anche qualche app craccata perciò è inutile fare del finto moralismo…

    • Luca

      Vero che in pochi “smanettano” con il cellulare, ma in linea di principio scaricare quest’app è peggio che scaricarne una crackata, semplicemente perchè chi ha sviluppato un’app gratuita con banner pubblicitari ha già dato a tutti la possibilità di usarla senza spendere un euro… lavorare gratis per gli alti mi sembra una richiesta un po eccessiva

      • Gn

        Ma impara a leggere ed a non scrivere ca**ate

  • Andrea

    In qualche app la pubblicità è anche troppo invadente, prende una buona parte dello schermo come ad esempio in tv italiane, ma devo ammettere che senza l’app sarebbe stata a pagamento. Quindi meglio più app gratuite con la pubblicità che app a pagemnto.

  • francium

    concordo con voi, la pubblicità, seppur fastidiosa, ci permette di usufruire di app gratuite che altrimenti sarebbero a pagamento e sicuramente in numero minore… Quindi davvero, questa app sarebbe da eliminare dal market! (in alcuni casi però è pur vero che gli sviluppatori esagerano un po’ con la publicità…)

  • Anonimo

    Le apps sono frutto di ore di impegno e passione: lo sviluppatore te le fornisce gratis? Ottimo! Altrimenti se la vuoi la paghi.
    Oltretutto, dopo aver speso almeno un paio di centinaia d’euro, rubarne un paio è da veri poveracci…

  • Ventruz

    Mamma mia che nerd…

  • Andrea

    quest’applicazione dovrebbe essere bannata!

    • Oscarmaxx

      Sono d’accordo anche io,ho i permessi di root ma non la scarico…….

    • Luca

      Concordo appieno!! Applicazioni come questa tolgono la possibilità di avere app gratuite su android! Dovrebbero essere eliminate istantaneamente dal market.

  • Perplesso

    Tanto per togliere i già pochi soldi agli sviluppatori..

  • Ac

    Complimenti. Ora si che gli sviluppatori hanno un motivo in più per abbandonare android….

  • Paolo

    Il modo migliore per far diminuire il numero di applicazioni gratuite…

  • Anonimo

    Se volete che le app vengano sviluppate non togliete anche quei pochi euro che gli sviluppatori guadagnano con la pubblicità.

    • Anonimo

      pienamente d’accordo..ho anche uno smartphone bada e visto che la pratica della pubblicità non è ancora molto usata come su android, le applicazioni degne di tale nome le paghi tutte 1 o 2 euro minimo…per me applicazioni come queste andrebbero eliminate dallo store per tutelare gli sviluppatori..

      • Gkh

        Taci

        • Davide

          Condivido quasi tutto , ma ci sono anche app che nascondono tranelli nella pubblicita’ e quando ti si attiva un bell abbonamento che ti prosciuga il conto , forse e’ meglio avere a disposizione anche app che ti tolgono la pubblicita’.

    • Anonimo

      Voi forse nn capite che questo è un bene, gli sviluppatori scappano inanzitutto perchè la percentuale di guadagno con google è inferiore a quella con apple, in primo luogo è questo, ed in secondo luogo è perchè il market è zeppo di app gratis strapiene di pubblicità è per questo che gli sviluppatori preferiscono guardare ad apple dove nn ci sono tutte queste app gratis, cosi facendo eliminando la pubblicità si eliminano molte app gratis e si abbassano i prezzi di altre applicazioni a pagamento, perchè al fin dei conti si trovano sempre app gratis zoppe piene di publicità ed le stesse app che costano 4 euro complete ,cosi facendo lo sviluppatore ci guadagna due volte sulla stessa app. ed nn è giusto neanche questo, se si trova il modo di eliminare la pubblicità la versione della stessa apllicazione si abbasserebbe di prezzo e sarebbe accessibile a tutti, ovviamente si parla di applicazioni di un certo livello, nn dell’oroligino widget ad esempio shazam e tante altre, il problema va a monte è google che deve cambiare le regole perchè comunque la pubblicità la gestisce lui, ed google è basato sulla pubblicità in tutta la sua struttura…

Top