Samsung Galaxy S4: funzioni software e caratteristiche tecniche

samsung-galaxy-s4

Il Samsung Galaxy S4 è stato finalmente presentato e non possiamo che confermare che si tratta di un ottimo smartphone che possiede delle caratteristiche tecniche praticamente doppie rispetto al Galaxy S3 di circa 1 anno fa ma che, soprattutto, possiede delle novità a livello software che lo rendono molto completo sotto ogni punto di vista.

Samsung, quindi, non ha effettuato solo un lavoro di aggiornamento hardware ma anche di ottimizzazione software. Da segnalare, inoltre, che il Galaxy S4 è l’unico smartphone non-Nexus attualmente in commercio con Android 4.2.2 Jelly Bean. Di seguito abbiamo riportato dettagliatamente tutte le caratteristiche tecniche complete con, a seguire, tutte le nuove funzioni software introdotte sul dispositivo.


Caratteristiche

Samsung Galaxy S4

ProcessoreSamsung Exynos 5410 octa core 1,6 GHz/ Snapdragon 600 quad core 1,9 GHz a seconda del mercato
GPUPowerVR SGX 544MP/Adreno 320
RAM2 GB
Memoria interna16/32/64 GB
Espansione memoriaSì con microSD fino a 64GB
Display4,99 pollici, Super AMOLED, Gorilla Glass 3
Risoluzione1920×1080, 441PPI
Fotocamera anteriore2.1 megapixel, video 1080p @ 30fps
Fotocamera posteriore13 megapixel, video 1080p @30fps, HDR
ConnettivitàWiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, 3G, 4G, IR LED, MHL 2.0, sensori di temperatura ed umidità
GPS
NFC Si
Portemicro-USB
Batteria2.600mAh removibile
Sistema OperativoAndroid 4.2.2 Jelly Bean
Dimensioni136.6 x 69.8 x 7.9 mm
Peso130 gr
Prezzo (indicativo)699€ circa; Disponibile nei colori Black Mist e White Frost

Dual Camera, Dual Recording, Dual Video e ChatOn aggiornato

dual camera

Fino ad oggi, quando si scattavano fotografie con il proprio smartphone o, in generale, anche con la propria macchina fotografica, si era esclusi automaticamente dalla foto in quanto ovviamente si era dietro l’obiettivo. Con la funzione Dual Camera tutto questo ha fine. Basta, infatti, attivarla per poter scattare contemporaneamente una foto con la fotocamera posteriore ed una foto con la fotocamera anteriore, in modo da sovrapporle e da far comparire nell’immagine finale anche il soggetto che l’ha catturata. Sicuramente è una funzione molto carina che gli utenti apprezzeranno.

dual video

La funzione Dual Recording risulta identica alla funzione Dual Camera ma, in questo caso, viene sfruttata la cattura simultanea di video sia dalla fotocamera anteriore che nella fotocamera posteriore. Nel video finale, quindi, sarà presente sia quello che abbiamo inquadrato con la fotocamera posteriore che quello che ha catturato la fotocamera anteriore. E’, quindi, la funzione Dual Camera specializzata per i video.

Per quanto riguarda, infine, la funzione Dual Video, ci troviamo di fronte ancora una volta ad un miglioramento di qualcosa che già c’era, cioè la videochiamata. Grazie a questa funzione, infatti, è possibile mostrare al nostro interlocutore non solo i contenuti della fotocamera anteriore ma anche quelli che cattura la fotocamera posteriore. Il tutto è possibile grazie all’applicazione di messaggistica ChatOn proprietaria Samsung, la quale è stata aggiornata per consentire la fruizione di questa funzione. In sostanza, è una sorta di Dual Camera specializzata per le videochiamate.


Sound & Shot

sound-and-shot

Si tratta di una funzione veramente carina e senza precedenti, o quasi. Somiglia un po’ a quei biglietti di auguri che si aprono e che riproducono un suono. La funzione Sound & Shot, infatti, permette di scattare una foto e di registrare l’audio per qualche secondo, in modo da associarlo alla foto una volta che la si sfoglia in galleria. Così, quando scatterete qualsiasi foto, potrete ricordare anche le sensazioni che avete vissuto in quei momenti.


Drama Shot

drama shot

Forse questa è una delle funzioni che più impressiona del Galaxy S4 e della sua fotocamera. Drama Shot permette infatti di scattare ben 100 fotografie in soli 4 secondi, per poi effettuare una sovrapposizione delle immagini catturate in un’unica immagine finale. Il dato, comunque, è impressionante: 100 foto in 4 secondi significa 25 foto al secondo: mai nessuno smartphone era riuscito a raggiungere questo livello di prestazioni.


Eraser e Cinema Photo

eraser

La funzione Eraser somiglia molto (per non dire che risulta identica) ad una funzione inclusa nell’HTC One, ovvero permette di scattare foto in rapida sequenza e poi eliminare oggetti indesiderati, oppure permette di aggiustare i volti qualora non abbiano la giusta espressione o anche gli occhi chiusi.

Cinema Photo, invece, effettua una serie di scatti in rapida sequenza di persone, animali o oggetti in movimento, per poi effettuare un collage di queste foto fino a formare un’animazione di pochi secondi.


Story Album

story album

La funzione Story Album (Album Foto) consente invece di raccogliere tutti i momenti più significativi in un unico album fotografico. News, appunti, informazioni sulla propria posizione e previsioni meteo vengono raccolti insieme a foto e video per creare un album unico e personalizzabile sulla base di eventi e occasioni speciali del calendario. Grazie alla partnership con Blurb* è possibile stampare il proprio album in modo da conservare questi momenti preziosi e guardarli ogni volta che si ha voglia.


Group Play: Play Games e Share Music

group play

La funzione Group Play raggruppa due nuove funzioni: Play Games e Share Music. Con Play Games è possibile avviare un gioco e giocare con amici e familiari tramite Wi-Fi Direct, senza necessità di una connessione Wi-Fi o 3G. 

Share Music invece permette a più persone di ascoltare la stessa canzone su più dispositivi mobili, ricreando così un’atmosfera di festa. In sostanza, con Share Music è possibile trasformare un gruppo di Galaxy S4 in un sistema hi-fi in cui ogni smartphone fa la parte di un diverso altoparlante.


Air View ed Air Gesture

air view

Con la funzione Air View si può usufruire di una particolarità che fino ad ora era possibile avere solo sul Galaxy Note 2 utilizzando l’S-Pen. In pratica, quanto vogliamo sfogliare le foto presenti sul nostro Galaxy S4 oppure vogliamo leggere un messaggio senza aprirlo, possiamo indicare un determinato contenuto sul display senza toccarlo e questo automaticamente si ingrandirà.

Air Gesture consente invece di cambiare brano musicale, scorrere una pagina Web o accettare una chiamata con un semplice gesto della mano. Questa funzione è particolarmente adatta all’uso in auto, riducendo il rischio di distrazioni alla guida.


S Translator

s translator

Grazie a questa nuova funzione, che sa molto di Google Translate, è possibile tradurre in tempo reale da ed in 9 lingue diverse, tra cui Tedesco, Inglese, Spagnolo, Italiano, Coreano, Giapponese, Brasiliano e Francese. E’ possibile, inoltre, dettare a voce qualcosa affinchè il Galaxy S4 lo traduca nella lingua desiderata oppure ancora è possibile scrivere quello che si vuole tradurre per poi farlo riprodurre vocalmente già tradotto dal dispositivo, tutto automaticamente grazie ad S Translator.


Adapt Display ed Adapt Sound

adapt-display

Una delle funzioni minori che Samsung ha introdotto nel suo Galaxy S4 è sicuramente Adapt Display. Questa funzione regola automaticamente la luminosità del display in base ai contenuti che in quel momento stiamo visualizzando, in modo da non dar fastidio alla vista. Pensiamo sia una funzione minore, in quanto si è andati semplicemente a migliorare (non si sa di quanto) la regolazione automatica della luminosità già presente di default in tutti i dispositivi.

Adapt Sound (Suono Ottimizzato) consente invece di regolare automaticamente il livello del suono in base al rumore che ci circonda, migliorando così la qualità audio.


Smart Pause e Smart Scroll

smart scroll smart pause

Di queste due funzioni abbiamo già sentito parlare ampiamente qualche giorno prima della presentazione del Galaxy S4. Smart Pause è una funzione che, se attiva, permette di mettere in pausa un video che stiamo guardando sul nostro Galaxy S4 nel caso in cui distogliessimo lo sguardo dallo smartphone, per poi riprendere la riproduzione del video automaticamente quando posiamo nuovamente lo sguardo su di esso.

Smart Scroll, invece, risulta molto utile nelle pagine web o nella lettura dei contenuti in generale. Se attiva, questa funzione consente al dispositivo di avanzare nei contenuti quando si accorge che siamo arrivati a fine visualizzazione. La funzione utilizza gli occhi per capire fin dove siamo arrivati nella lettura dei contenuti ed anche il movimento del polso per lo scrolling verso l’alto o verso il basso.


S Voice Drive

s voice drive

In auto, si sa, non bisogna utilizzare il proprio smartphone per ovvi motivi di sicurezza. Per questo motivo Samsung ha deciso di venire incontro a chi ha necessità di utilizzare il proprio smartphone anche in auto implementando la funzione S Voice Drive. In questo modo, funzionerà tutto a comandi vocali senza che ci sia bisogno di interagire con il display. Meteo, informazioni, navigatore, chiamate, SMS e tutto quello che è possibile fare con lo smartphone mentre si è alla guida avviene attraverso comandi vocali. Una funzione veramente utile, ben fatta e molto apprezzata.


Samsung Knox e Share Screen

knox

Anche in materia di sicurezza, Samsung non ha lasciato nulla al caso. Ispirandosi a BlackBerry, sul Galaxy S4 è stata introdotta la nuova funzione Knox che mette a disposizione la “modalità ufficio” e la “modalità personale” per separare totalmente le due cose. In pratica, quando si inserisce la modalità “ufficio” sul proprio Galaxy S4, la funzione Knox provvede a caricare un nuovo kernel migliorato sotto il profilo della sicurezza ed a criptare i dati in modo da non poterli leggere quando si è in modalità normale.

Un’altra funzione molto particolare introdotta nel pacchetto software del Galaxy S4 è Share Screen. Grazie alla certificazione Miracast, è possibile condividere i contenuti presenti sul display del proprio Galaxy S4 con altri Galaxy S4. Si tratta, quindi, di una sorta di Wireless Display proprietario.


S Health

s health

La funzione S Health, che avevamo già visto sul Galaxy S3, viene riproposta in maniera migliorata sul Galaxy S4. Attraverso una combinazione di sensori, S Health monitora costantemente lo stato di salute e l’ambiente in cui si vive. Gli utenti, inoltre, possono facilmente verificare le proprie condizioni di salute grazie al pratico diario alimentare che registra tutti gli esercizi fisici e le ore di sonno per rimanere sempre in forma e sani. Alcune funzioni sono abilitate solo su accessori specifici. Il Galaxy S4 è anche in grado di dirci quante calorie bruciamo mentre ci muoviamo.


HomeSync e Smart Switch

È possibile sincronizzare il proprio Galaxy S4 con HomeSync ed avere a disposizione tutte le foto e tutti i video su tutti i dispositivi di casa. In sostanza è una cloud personale di casa.

Smart Switch, invece, richiede l’utilizzo di un componente aggiuntivo che va collegato al PC. In questo caso, basta collegare il proprio vecchio smartphone al pc ed effettuare un backup di tutti i dati per poi passarli sul Galaxy S4 collegandolo a sua volta al PC.


WatchOn

watchon

La funzione WatchOn sfrutta il trasmettitore ad infrarossi presente sul Galaxy S4, attraverso il quale è possibile interagire con i propri dispositivi in casa per poterli comandare dallo smartphone. In questo modo, è possibile cambiare canale in TV, aumentare e diminuire il volume, mettere in pausa o riprodurre contenuti multimediali con la propria Samsung Smart TV e tanto altro ancora.


Optical Reader

optical reader
Optical Reader è un’applicazione per l’utenza business. Grazie alla fotocamera posteriore, infatti, è possibile inquadrare delle parole ad esempio presenti in un articolo per poterne trarre delle informazioni a riguardo.


Tastiera Swiftkey

Si tratta di un qualcosa che abbiamo già visto in passato ma che viene nuovamente riproposto. La Tastiera Swiftkey permette comodamente di scrivere testo con il proprio smartphone strisciando le dita sul display in corrispondenza dei singoli tasti della tastiera fino a formare parole.


Di seguito abbiamo inserito il video riassuntivo di tutte le funzioni del nuovo Samsung Galaxy S4 realizzato direttamente da Samsung.

Condividi l'articolo sui Social!

Gentile utente, i commenti sono aperti a chiunque voglia esporre la propria opinione.
Ti preghiamo tuttavia di usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato; in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Nokia Lumia 920 e Galaxy S4 a confronto in video - Tutto Windows Phone()

  • http://www.facebook.com/fabio.ciavarella11 Fabio Ciavarella

    Sono piacevolmente sorpreso. Pensavo che questo smartphone sarebbe stato un s3 un po’ più grande e con qualche ritocco hardware. Invece a quanto pare samsung ha dimostrato di non adagiarsi sugli allori e di sapersi dare da fare. Ovviamente non è facile a certi livelli rivoluzionare un telefono ogni anno, visto che ormai sono tutti completissimi, ma hanno aggiunto funzioni interessanti. Passaggio da s3 a s4? no, non penso sia necessario, tranne se non si hanno soldi da spendere.
    Personalmente aspetterò l’uscita del note 3 per prendermi il 2… adoro gli schermi enormi..

    • http://www.facebook.com/fabio.ciavarella11 Fabio Ciavarella

      Ovviamente aspetto di vedere una recensione più dettagliata per dare il giudizio finale..

  • robo25

    Di certo sarà poca la Gente che passerà da S3 a s4, io, sinceramente, sarò uno di questi.. Ma prima di tutto aspetterò le varie recensioni, valuterò bene se mi conviene o no.. Mi sto trovando benissimo con l’S3, venendo dall’S2 la differenza si sente, e molta!!
    Non vedo l’ora di provarli e testarlo!!
    Ovviamente, non vedo l’ora anche dell’uscita di Ubuntu phone…

  • fsavor

    Tante funzioni interessanti.
    Solo una cosa: mi ha fatto sorridere la funzione Sound & Shot, la mia fotocamera Casio del 2003 da 4 Megapixel ha questa funzione e l’audio che viene associato alla foto puo’ essere di qualsiasi lunghezza e anche essere aggiunto a distanza di tempo, tipo nel caso si voglia narrare un diario di viaggio. Comunque era una funzione che mi meravigliavo mancasse nei nostri futuristici smartphone. Benvenga la sua re-invenzione!

  • http://www.facebook.com/ivanbeltrutti Ivan Beltrutti (FB)

    @carmine il multiwindows è ancora presente, per il resto nn saprei dirti! Comunque sarà un mio parere, però preferisco che sia plastica (come il mio note di buona fattura) che in alluminio, avendo la possibilità in caso di graffi etc…di poterla sostituire a basso costo, avere la possibilità di rimuovere la batteria, per la leggerezza (nn per questo S4 pesa bene 130gr) ed in caso di caduta senza cover o custodia tenermelo bollato oppure doverlo portare da un carrozziere 😉

  • Gianluca De Cristofaro (FB)

    Non é che tutti han giá l’S3 o il Note2 in tasca…

  • http://www.facebook.com/carmine.vitale.12 Carmine Vitale (FB)

    ma il multiwindows è ancora presente? e la funzione WatchOn si può utilizzare solo cn tv samsung?

  • Davide Polo (FB)

    mi chiedo …quante di quelle applicazioni poi verranno utilizzate quotidianamente, tali da giustificare un passaggio per esempio da un galaxy s3 o note o note 2 ad un s4…..non mi soffermo poi sul solito modo di utilizzare plasticazza x smartphone che non costano certo 300€…io ne utilizzo molto meno di 1500 di parole.. una..gran..C*g*a..

  • http://www.facebook.com/cristiano.arnaboldi Cristiano Arnaboldi (FB)

    stra figo!! **