Google annuncia le nuove API: Fused Location Provider, Geofencing e Activity Recognition

API Google

Durante il Google I/O, Google ha annunciato anche nuove API per i propri servizi di localizzazione. Le nuove API sono state integrate tramite l’applicazione Play Services, che ne integrerà sempre di nuove nel tempo, con futuri aggiornamenti.

Fused Location Provider migliora ulteriormente la precisione e la velocità di rilevamento della posizione GPS, mantenendo comunque bassi i consumi energetici (si è parlato di circa 1% all’ora).

Geofencing permette alle applicazioni di porre dei confini virtuali all’utente in determinate aree geografiche, in modo tale che vengano eseguite delle operazioni quando l’utente entrerà o uscirà in determinate aree geografiche.

Ultima e più interessante è la nuova API Activity Recognition, in grado di riconoscere il nostro movimento senza l’ausilio del GPS e di stabilire, tramite alcuni sensori come l’accelerometro, se ci stiamo muovendo in macchina, a piedi o in bicicletta.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ariki

    Sarebbe utile se si potesse compiere azioni come “togliere il wi-fi e attivare dati mobili”quando esco da casa o “mettere il silenzioso” quando entro nell’ “area” ufficio.

  • Una delle cose più interessanti del Keynote e c’è solo un commento? Bau!

  • Splact

    Oh cacchio, activity recognition… il mio argomento di tesi ._.

Top