È stato un evento davvero ricco di novità quello tenuto oggi da Xiaomi, che oltre allo smartphone Xiaomi Mi CC9 Pro e allo smartwatch Xiaomi Mi Watch, ha annunciato anche una nuova generazione di smart TV, la serie Xiaomi Mi TV 5.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nuova serie di smart TV, destinate a lasciare a bocca aperta per il loro look, davvero molto curato, con cornici quasi insistenti e spessori ridotti ai minimi termini.

Caratteristiche tecniche di Xiaomi Mi TV 5

La nuova serie di smart TV del colosso cinese arriva in tre varianti, con schermi da 55, 65 e 75 pollici. È dotata, come aveva anticipato la stessa Xiaomi, di un display Quantum Dot QLED 4K (solo per la versione Pro, OLED 4K nella versione normale) con supporto HDR10+, MEMC per la compensazione del movimento, decodifica 8K e riproduzione del 108% dello spazio colore NTSC.

Xiaomi Mi TV 5 Pro è dunque di un modello destinato alla fascia premium del mercato, vista la tecnologia scelta per il pannello, che offre immagini sempre fluide grazie alla tecnologia MEMC. All’interno del dispositivo trova posto il chipset Amlogic T972 a 1,9 GHz con GPU Mali-G31 MP2, in grado di garantire la registrazione video in 8K.

Il chipset è affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna  (4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna nella versione Pro), al fine di garantire prestazioni sempre perfette e ottimali, mentre l’audio potrà contare sulla decodifica Dolby Audio e DTS HD Sound. Decisamente ridotto lo spessore della Xiaomi Mi TV 5, che nel punto più sottile si ferma a soli 5,9 millimetri nel modello da 55 pollici, attestandosi a 9,9 mm per i modelli più grandi, mentre le cornici misurano appena 1,8 millimetri.

Ricca la connettività che include WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth, 3 porte HDMI (1 ARC), 2 USB, S/PDIF e una porta Ethernet.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%

Funzioni e software di Xiaomi Mi TV 5

Dal punto di vista del software troviamo come sempre Android, sul quale gira l’interfaccia Patchwall assistita dall’intelligenza artificiale. In questo modo Xiaomi Mi TV 5 è in grado di suggerire i contenuti da visionare in base a quelli fruiti in precedenza, adattandosi rapidamente ai gusti di ogni utente.

La versione internazionale dovrebbe invece poter contare su Android TV nella versione standard, ma dovremo attendere eventuali annunci da parte del colosso cinese.

Per quanto riguarda l’audio, Xiaomi ha realizzato un disegno a due canali e due vie, con unità vocali e woofer separati, per ridurre al minimo la dispersione del suono nella struttura della TV. Grazie all’ottimizzazione della struttura seguita dall’onda sonora è stato possibile ottenere un range di risposta elevato (90 Hz – 14 KHz) a tutto vantaggio della qualità audio complessiva. La potenza degli speaker è pari a 2 x 8 watt.

Xiaomi Mi TV 5 è realizzata interamente in alluminio, con la cover posteriore a incastro e completamente priva di viti di assemblaggio.

Disponibilità e prezzi di Xiaomi Mi TV 5

Per quanto riguarda i prezzi di Xiaomi Mi TV 5 Pro, in Cina si parte da 3.699 yuan, circa 470 euro, per il modello da 55 pollici, per passare a 4.999 yuan, circa 635 euro, per il modello da 65 pollici finendo con i 9.999 yuan necessari per il modello da 75 pollici, circa 1270 euro. Tutti e tre i modelli saranno in vendita in Cina a partire dall’11 novembre.

Xiaomi Mi TV 5 costerà 2.999 yuan (380 euro) nella versione da 55 pollici, 3.999 yuan (508 euro) nella versione da 65 pollici e 7.999 yuan (1.017 euro) nella versione da 75 pollici