Nelle ultime settimane uno dei produttori che si è messo maggiormente in luce è stato Xiaomi, protagonista di moltissime offerte da parte dei negozi online che li importano direttamente dalla Cina. In attesa di scoprire se in occasione del CES 2017 Xiaomi annuncerà la propria espansione a livello globale, molti potrebbero aver acquistato uno smartphone del produttore cinese ed essere in attesa di riceverlo.

Uni dei crucci più grandi con l’arrivo di un nuovo smartphone è quello di trasferire nel modo più semplice possibile i propri dati dal vecchio dispositivo al nuovo, senza dover ricorrere a magheggi, root e backup, con un’applicazione che sia semplice e immediata.

Mi Mover è la risposta di Xiaomi, integrata in tutti i dispositivi Xiaomi e compatibile con qualsiasi smartphone Android sul quale può essere installata scaricandola dal Play Store. Una volta installata sarà sufficiente lanciarla su entrambi i terminali, impostando quello vecchio come sorgente, solitamente selezionando la voce “I’m a sender” e selezionando “I’m a recipient” sul nuovo smartphone Xiaomi.

Sul nuovo smartphone comparirà un codice QR che andrà inquadrato con la fotocamera del vecchio dispositivo. A questo punto Mi Mover riconoscerà lo smartphone e stabilirà una connessione WiFi tra i due dispositivi. Sarà sufficiente selezionare i contenuti da trasferire che comprendono contatti, messaggi, foto, cronologia chiamate, musica, video, email, preferiti, impostazioni (in alcuni casi solo parziali), applicazioni di terze parti e layout della Home.

Ora basterà avviare l’operazione e in pochi minuti avrete tutti i vostri contenuti nel nuovo Xiaomi che sarà pronto per fare il suo lavoro senza particolari complicazioni. Potete scaricare Mi Mover dal Play Store, in maniera completamente gratuita, utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play