Recensione Samsung Galaxy Z Flip foto cerniera

Samsung Galaxy Z Flip3 è uno smartphone pieghevole che sarà svelato ufficialmente con l’evento Galaxy UNPACKED dell’11 agosto 2021, in compagnia di Samsung Galaxy Z Fold3 5G, Galaxy Watch 4 e Galaxy Buds 2. Il dispositivo salterà il numero “2”: il predecessore Galaxy Z Flip 5G, pur essendo solo una versione rinnovata del modello originale, costituisce di fatto un secondo modello, e il produttore passerà dunque direttamente al “3”.

Andiamo a scoprire tutto su Samsung Galaxy Z Flip3: ecco ciò che sappiamo su caratteristiche tecniche, design, software e funzioni, immagini, prezzo e data di uscita dello smartphone pieghevole.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Z Flip3

Samsung Galaxy Z Flip3 è uno smartphone pieghevole con un concept diverso rispetto a quello della serie Fold: a bordo abbiamo infatti un display AMOLED da circa 6,7 pollici (forse con refresh rate di 120 Hz), che si richiude a conchiglia esattamente come quello dei modelli precedenti; nella parte esterna dovrebbe invece prendere posto uno schermo più piccolo, forse da 1,83 pollici, comodo per visualizzare rapidamente messaggi o ID chiamante. Probabile l’impiego del SoC Qualcomm Snapdragon 888, accompagnato da almeno 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Il comparto fotografico dovrebbe essere composto da una doppia fotocamera esterna e da una singola anteriore, probabilmente integrata in un foro. Scontata la connettività 5G, già presente lo scorso anno. Lato batteria ci aspettiamo un aumento dei mAh rispetto al predecessore, che si ferma a 3300 mAh. Per tutti gli altri dettagli potete consultare la scheda tecnica completa, non appena sarà disponibile.

Design di Samsung Galaxy Z Flip3

Lo smartphone pieghevole è pensato per la massima portabilità, con un design a conchiglia e un aspetto elegante e minimale. Il display, che potrà contare su cornici ridotte su tutti e quattro i lati, dovrebbe essere dotato di un vetro Ultra Thin Glass, che lo renderebbe più resistente e durevole: dovrebbe inoltre contribuire a rendere meno visibile la piegatura centrale.

La fotocamera anteriore, o forse sarebbe meglio dire interna, dovrebbe essere posizionata in alto, con un piccolo foro. Alcune indiscrezioni parlano della possibilità di utilizzo di un sensore integrato sotto allo schermo: la verità la conosceremo solo con la presentazione ufficiale. Basandoci sui rumor e i render, dovremmo avere una parte esterna dall’aspetto minimal, con una “banda” nera in corrispondenza della doppia fotocamera sotto alla quale si “nasconde” il display esterno.

Per quanto riguarda le dimensioni dovremmo restare in linea con il modello dello scorso anno: parliamo di 73,6 x 87,4 x 17,4/15,4 mm (cerniera/parte più sottile) da chiuso, e di 73,6 x 167,3 x 7,2/6,9 mm da aperto. Per i dettagli dovremo attendere la presentazione ufficiale.

Software e funzioni di Samsung Galaxy Z Flip3

Lo smartphone pieghevole arriverà sul mercato con Android 11 e probabilmente la One UI 3.1.1. Normalmente avremmo pensato a una One UI 3.5, ma il changelog di una delle app di Good Lock ha fatto intravedere la 3.1.1, spingendo verso l’arrivo di quest’ultima sui prossimi smartphone (in attesa della 4.0 che sarà basata su Android 12).

Si tratterà di un’interfaccia molto ricca di funzionalità, servizi e possibilità di personalizzazione, condita da qualche ulteriore elemento appositamente dedicato alla tipologia di dispositivo. Ad esempio dovremmo vedere un’evoluzione della modalità Flex, che permette di visualizzare e controllare più contenuti allo stesso tempo con un display diviso a metà. A bordo avremo sicuramente Samsung Pay, Samsung Pass, Bixby, Samsung Health, DeX, Knox e diversi altri servizi del produttore. Contrariamente al modello Fold, non ci aspettiamo il supporto alla S-Pen, ma non è da escludere a priori.

Immagini di Samsung Galaxy Z Flip3

Prezzi e uscita di Samsung Galaxy Z Flip3

Samsung Galaxy Z Flip3 sarà presentato ufficialmente durante l’evento Galaxy UNPACKED dell’11 agosto in compagnia di Fold3 e di altri dispositivi. Il modello dello scorso anno uscì a un prezzo di 1449 dollari, ma per il nuovo ci aspettiamo una cifra un po’ più bassa.

in copertina Samsung Galaxy Z Flip