redmi k30 pro

Redmi K30 Pro Zoom Edition è uno smartphone Android di fascia alta, il gemello diverso di Redmi K30 Pro col quale condivide tutto fuorché un dettaglio: una fotocamera con zoom ottico 3x capace di ingrandimenti digitali fino a 30x. A parte questo, e a alcune differenze relative ai prezzi e alle configurazioni disponibili, è tale e quale al modello con il quale esordisce a fine marzo 2020. Perciò ritroviamo sua maestà Snapdragon 865, un ampio display privo di notch e fori, una batteria da ben 4.700 mAh e tutti gli altri dettagli che trovate nei paragrafi a seguire, comprese le informazioni sul software, le immagini e le specifiche di Redmi K30 Pro Zoom Edition.

Caratteristiche tecniche di Redmi K30 Pro Zoom Edition

Partiamo dalla scheda tecnica di Redmi K30 Pro Zoom Edition: l’identikit di un vero e proprio top di gamma corredato però di prezzi tutt’altro che proibitivi. D’altronde questa è la politica di uno smartphone Android che ha il compito di sostituire un Redmi K20 Pro/Xiaomi Mi 9T Pro che l’anno precedente hanno fatto faville.

Si presenta infatti con un display che anche stavolta non ha la benché minima intenzione di lasciare spazio a fori, notch o altro. È un pannello AMOLED di casa Samsung che misura 6,67 pollici di diagonale, ha una risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel) e sfoggia un luminosità di picco pari a 1.200 nit, la certificazione TUV, un refresh rate a 60 Hz, nonostante la concorrenza, ma una frequenza di campionamento che tocca quota 180 Hz.

Sotto la scocca di Redmi K30 Pro Zoom Edition trova posto il già menzionato Qualcomm Snapdragon 865, il fiore all’occhiello della casa americana del 2020. Si tratta di un chipset realizzato con processo produttivo a 7 nanometri che dispone di una CPU octa core a 2,84 GHz di frequenza massima e una GPU Adreno 650. Al suo fianco ci sono 8 GB di RAM LPDDR5 e 128 o 256 GB di memoria interna di tipo UFS 3.1.

Ma veniamo al cavallo di battaglia di Redmi K30 Pro Zoom Edition: il comparto fotografico. Con suo fratello K30 Pro condivide il sensore principale, un Sony IMX686 da 64 megapixel 1/1.7″ con ottica standard e stabilizzazione sia ottica che elettronica, il grandangolare da 13 megapixel con angolo di visione di 123 gradi e il sensore di profondità da 2 megapixel. La sua chicca è invece il teleobiettivo, da 8 megapixel e stabilizzato otticamente, con zoom ottico 3x e digitale fino a 30x. Davanti, spunta dalla cornice superiore una fotocamera frontale pop-up da 20 megapixel che sbuca e si nasconde in appena 0,58 secondi.

Lato sensori e connettività, Redmi K30 Pro Zoom Edition è uno smartphone completo di tutto. Oltre alla connettività 5G SA/NSA garantita dal modem Snapdragon X55 troviamo Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1, connettività dual 4G/VoLTE, GPS a doppia frequenza, GLONASS, BeiDou, IR blaster, un sensore per le impronte digitali annegato nel display, una presa jack audio da 3,5 mm, la firma Hi-Res Audio e una porta USB C, fra le altre cose. La batteria è invece da 4.700 mAh, compatibile con la ricarica rapida a 33 watt.

Design di Redmi K30 Pro Zoom Edition

Visto di faccia Redmi K30 Pro Zoom Edition è tale e quale al suo predecessore, un’ovvietà per il semplice fatto che la linea stilistica è la medesima: una superficie frontale a tutto schermo, per la gioia di chi odia notch, fori o altre soluzioni simili. Non dovrebbe perciò sorprendere ritrovare un rapporto screen-to-body notevole: 92,7%.

Per quanto riguarda invece la back cover, Redmi K30 Pro Zoom Edition si differenzia dal modello che sostituisce perché al posto della disposizione verticale degli elementi, qui troviamo un modulo fotocamere circolare. I quattro sensori posteriori sono infatti disposti a forma di “X” e circondati da un anello sul quale orbita il flash LED: una soluzione decisamente particolare e gradevole.

Curata anche la costruzione con materiali di pregio come il vetro e l’alluminio per la cornice, con la certificazione IP53 contro polvere e schizzi d’acqua e il pulsante d’accensione a contrasto, in rosso. Lato dimensioni, infine, Redmi K30 Pro Zoom Edition misura 163,3 mm di altezza, 75,4 mm di larghezza e 8,9 mm di spessore per un peso di 218 grammi; numeri importanti, certo, ma giustificati dalla diagonale dello schermo.

Software e funzioni di Redmi K30 Pro Zoom Edition

A bordo di Redmi K30 Pro Zoom Edition c’è Android 10. Essendo figlio di Xiaomi, non deve sorprendere ritrovare la MIUI 11 come interfaccia utente, una personalizzazione molto apprezzata nel panorama, benché lontana dalla versione stock di Android. Alle tante applicazioni preinstallate e funzioni disponibili, in questo caso si aggiungono alcuni extra interessanti che vanno a riguardare sia la fotografia, sia altri aspetti relativi alle prestazioni e al gaming.

Per quanto riguarda il software fotografico, troviamo una fotocamera principale che sfoggia una tecnologia già vista di recente di nome pixel binning 4 in 1 per catturare una maggiore quantità di dettagli in scarse condizioni di luce che, affiancata al Super Night Scene 2.0, una tecnologia basata sull’HDR e sull’unione di più fotografie scattate a esposizioni diverse, consente di migliorare ancor più le foto in notturna.

C’è poi la tecnologia TurboWrite che promette elevate prestazioni in scrittura (è possibile trasferire file da 20 GB in appena 40 secondi), il supporto al 5G Multilink per connessioni in contemporanea a reti Wi-Fi a 2,4 e 5 GHz, o il Super Bluetooth che amplifica le già notevoli prestazioni del Bluetooth 5.1 (copertura fino a 240 metri) promettendo di espandere il range ulteriormente fino a 400 metri.

Non è stata lasciata al caso nemmeno la vibrazione su Redmi K30 Pro Zoom Edition che presenta un motore specifico in grado di creare oltre 150 tipi diversi di vibrazione fornendo un’esperienza di gioco e un’esperienza d’uso più gradevole. E proprio a tal riguardo è di rilievo anche il sistema di raffreddamento a liquido, pensato per mantenere il processore entro un certo range di temperatura, grazie alla presenza di un dissipatore di calore da 3435 millimetri quadrati che serve anche a garantire prestazioni elevate sia in termini di velocità che di efficienza energetica.

Immagini di Redmi K30 Pro Zoom Edition

Prezzo e uscita di Redmi K30 Pro Zoom Edition

Redmi K30 Pro Zoom Edition arriva in Cina in quattro colori (Lunar White, Skyline Blue, Interstellar Purple AG e Space Gray AG) ai prezzi e configurazioni a seguire. I preordini partono il 27 marzo 2020 sul mercato cinese, mentre per la disponibilità italiana ancora non ci sono informazioni da segnalare.

  • 8 – 128 GB a 3.799 yuan (circa 483 euro)
  • 8 – 256 GB a 3.999 yuan (circa 509 euro)