Qualcomm Snapdragon 630, 635 e 660, trapelano le prime indiscrezioni

Oltre a concentrarsi sui chipset dedicati ai top di gamma, Qualcomm cerca di non perdere di vista i segmenti più bassi del mercato, dove MediaTek e le sue soluzioni economiche rischiano di dare fastidio. Il chipmaker californiano sarebbe al lavoro su almeno tre nuovi chipset, dirette evoluzioni di modelli già presenti sul mercato.

Si parte da Snapdragon 630Snapdragon 635, due chipset destinati a sostituire quello Snapdragon 625 che si sta dimostrando un campione di autonomia ed equipaggia smartphone come Xiaomi Redmi 4 Pro o il nuovissimo Xiaomi Redmi Note 4X.

Entrambi i chipset dovrebbero utilizzare una combinazione di 8 core Cortex-A53 con frequenze comprese fra 2 e 2,2 GHz con GPU Adreno 506 e supporto alle memorie LPDDR3 e modem LTE Cat. 7. Per il momento non ci sono indicazioni sulla disponibilità di massa di Snapdragon 630 e Snapdragon 635 ma probabilmente bisognerà attendere l’autunno.

Nello stesso periodo potrebbe arrivare anche Snapdragon 660, un chipset più performante che dovrebbe utilizzare una combinazione di Cortex-A73 e Cortex-A53, con supporto alle RAM LPDDR4X-1866 e memorie interne di tipo UFS 2.1. OPPO, Vivo e Xiaomi sembrano interessate a utilizzare Lo Snapdragon 660 nei loro prossimi smartphone, ma difficilmente li vedremo prima di settembre.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • TecSS

    L’autunno è parecchio lontano, avevano parlato di q2 2017 per il 660..
    Peccato davvero..

    • ILCONDOTTIERO

      Ed io che puntavo ad un Lenovo P3 con snap 635 o 660 :((( .

      • TecSS

        Io ad un redmi note 5 pro..

  • AntonioSM77

    Un bel redmi note pro con 660 per cogliere l’eredità del 3.

Top