La serie Tegra di NVIDIA ultimamente ha riscosso poco successo: nonostante l’X1 sia un ottimo processore (si considerino ad esempio le performance della Shield TV), esso non √® utilizzato da molti dei produttori di smartphone, probabilmente per i suoi alti consumi energetici. Tuttavia l’azienda √® pronta a raccontarci i dettagli del prossimo SoC della serie Tegra il 22 Agosto durante la Hot Chips Conference che si terr√† in California.

¬†Andi Skende, dipendente di NVIDIA, parteciper√† ad un panel a cui saranno presenti anche i rappresentanti di Samsung e MediaTek. Questo potrebbe essere un indizio importante per capire le intenzioni dell’azienda, che potrebbe confrontarsi con altri due colossi della produzione di processori mobili (ricordiamo l’Helio X20 di MediaTek, che anima,¬†fra gli altri, il nuovissimo Meizu Mx6, e l’Exynos 8890, cuore di Galaxy S7).

Potrebbe dunque accadere che il nuovo Tegra abbia qualcosa in comune con i suoi rivali prodotti dai due colossi dell’IT. I rumor attuali riferiscono che i suoi core potrebbero essere 6, con quattro Cortex A57 e due core personalizzati con l’architettura Denver 2 della stessa NVIDIA.

La nostra speranza, naturalmente, è che la compagnia riesca a proporre una valida alternativa ai soliti Qualcomm, Samsung e MediaTek, in modo che il mercato possa subire una svolta in positivo e, soprattutto, che i prezzi possano calare per via della concorrenza.

Cosa ne pensate? Sareste felici di rivedere i processori Tegra combattere per stabilire la propria supremazia? Dite la vostra nei commenti.